Risotto porri e gamberetti profumato al limone

peppe57
Piatto provato in un ristorante self-service di Catania, dove mi ero fermato per un pasto veloce e poco impegnativo a causa di impegni professionali. Il risotto mi ha veramente stupito. Buono, decisamente molto buono. L’ho ricostruito un po’ a memoria e presentato ad amici a cena proprio ieri.Devo dire che ho azzeccato tutti gli ingredienti, ma in quello del ristorante c’era un qualcosa in più (forse dello zenzero) che nel mio – che pure ha riscosso un buon successo – non c’era.
3 da 6 voti
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Riso e risotti
Cucina Italia
Porzioni 6 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Per prima cosa grattugiate la scorza di mezzo limone e tenetela da parte. Poi, sbucciate l’altro mezzo limone e mettete la scorza a bollire insieme al mazzetto di prezzemolo, all’aglio ed ai grani di pepe.
  • Sbollentate (2-3 minuti) in quest’acqua aromatizzata i gamberi già sgusciati. Scolateli, raffreddateli sotto l’acqua fredda e teneteli da parte a sgocciolare. Spremete il limone e tenete da parte il succo.
  • Mondate i porri ed affettateli sottilmente a rondelle. Passateli in una casseruola abbastanza larga e fateli appassire in olio già caldo. Quando saranno ben appassiti unite il riso e tostatelo, quindi bagnate col vino bianco ed il succo di limone e, quando saranno evaporati, continuate la cottura del risotto aggiungendo ad intervalli regolari il brodo vegetale bollente.
  • Quando il risotto è quasi cotto aggiungete la scorza di limone grattugiata e fate in modo che il riso si profumi in maniera uniforme. Dopo qualche minuto aggiungete i gamberi sbollentati ed ultimate la cottura. Tenete qualche gambero da parte per guarnire i piatti.
  • Spegnete il fuoco e lasciate riposare il risotto giusto il tempo di tritare finemente l’erba cipollina.Sistemate il risotto nei piatti individuali, se volete macinateci sopra del pepe, guarniteli con i gamberi e spolverate con l’erba cipollina. Servite immediatamente.