ricetta tenerina

Torta Tenerina: la vera ricetta ferrarese

Moky
Ho deciso di proporre questa ricetta perché è una torta golosissima originaria della mia città di nascita, ovvero Ferrara. Ecco la ricetta della tenerina ferrarese.
4.10 da 20 voti
Preparazione 30 min
Cottura 20 min
Tempo totale 50 min
Portata Dolci e Dessert
Cucina Ricette regionali, Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Tritate il cioccolato e trasferitelo in un tegame su fiamma bassa, scioglietelo a bagnomaria, mescolando di continuo.
  • Solo quando il cioccolato sarà sciolto, ma non eccessivamente caldo unite il burro a pezzetti. Fatelo sciogliere continuando a mescolare.
  • Lasciate intiepidire il composto di cioccolato e burro, mescolandolo di tanto in tanto, e nel frattempo separate i tuorli dagli albumi in due ciotole differenti e capienti.
  • Aggiungete a quest’ultimi metà dello zucchero e montateli, utilizzando uno sbattitore elettrico, fino ad ottenere un composto fermo e spumoso.
  • Tenete da parte gli albumi montati a neve e versate nei tuorli la parte restante di zucchero. Montate il tutto a velocità moderata fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
  • Con le fruste ancora in azione versate a filo il composto di cioccolato e burro ormai tiepido e continuate a sbattere finché non otterrete un composto uniforme.
  • Unitevi gli albumi montati a neve in più riprese: aggiungete inizialmente circa 1/3 degli albumi mescolando con una spatola o con una frusta.
  • Incorporate gli albumi restanti, questa volta mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Unite la farina a pioggia e mescolate sempre con una spatola facendo dei movimenti delicati dal basso verso l’alto, fino ad ottenere un composto liscio ed uniforme.
  • Imburrate ed infarinate uno stampo e versate al suo interno l’impasto appena preparato. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 30-35 minuti circa (si sconsiglia l’utilizzo del forno ventilato che potrebbe cuocere troppo l’esterno della torta e troppo poco la parte interna).
  • Una volta sfornata lasciate intiepidire prima di sformarla e cospargetela di zucchero a velo.

Note

Poiché l’esatta temperatura di fusione del cioccolato è intorno ai 50°, il burro va aggiunto solo quando il cioccolato è sciolto, facendo in modo che non superi il suo punto di fusione (che è di circa 32°), ed evitando quindi che si separi.