Paglia e fieno ai tre sapori

peppe57
I tre sapori sono quello dei porri, della salsiccia e dello zafferano. Ricetta nata per emergenza ospiti inattesi e - come sempre accade in questi momenti - con poche provviste a disposizione. La mia fantasia ha fatto il resto. è un piatto molto saporito e semplice da preparare, ideale per qualsiasi occasione.
3 da 1 voto
Preparazione 1 h
Tempo totale 1 h
Portata Primi asciutti
Cucina Italia
Porzioni 4

Istruzioni
 

  • Mondate, sfogliate e lavate accuratamente i porri. Tagliateli (solo la parte bianca) a fettine sottili e rosolateli in padella assieme ad un cucchiaio d'olio.
  • In una padella sbollentate la salsiccia in maniera che si liberi di parte del suo grasso ed abbia una prima sommaria cottura.
  • Ultimata questa operazione passate la salsiccia sotto acqua fredda, quindi spellatela e tagliatela a tocchetti. Unite ora la salsiccia ai porri, coprite e cuocete il tutto a fuoco medio fino a quando i porri non risulteranno piuttosto morbidi, quasi cremosi.
  • Aggiustate di sale ed aggiungete lo zafferano. Lessate le tagliatelle in abbondane acqua salata, scolatele e saltatele in padella con il condimento per pochi minuti, magari - se volete - aggiungendo un mestolo dell'acqua di cottura.
  • Piccolo suggerimento extra: se volete, prima di unire la salsiccia e lo zafferano ai porri, potete farli appassire per bene e poi frullarli nel mixer.
  • Il condimento risulterà più omogeneo, dando maggior evidenza alla salsiccia. Ovviamente questo esperimento è stato eseguito quando ho realizzato questa ricetta la seconda volta.