Gnocchi alla pescatora come piace a me

Ullix
Stavo guardando in TV un programma che presentava dei classici gnocchi conditi con un intingolo a base di cozze: mi è venuta un'ideuzza. E se invece il pesce lo mettiamo anche DENTRO agli gnocchi?
3.43 da 7 voti
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Gnocchi
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

PER GLI GNOCCHI

Istruzioni
 

  • Mettete a bagno le vongole per almeno 2 ore in una ciotola piena di acqua salata.
  • Intanto lavate le patate e fatele lessare in acqua inizialmente fredda. Frullate il pesce e mescolatelo nel mixer con l'aglio sbucciato e tritato finemente e il prezzemolo, il formaggio grattugiato, l'uovo, sale e pepe a piacere.
  • Scolate le patate, sbucciatele e passatele allo schiacciapatate, facendo cadere la purea sulla spianatoia leggermente infarinata.
  • Incorporatevi la farina e lavorate fino a ottenere un composto piuttosto sodo.
  • Stendetele sulla spianatoia infarinata all'altezza di 4 millimetri e tagliatele a quadrotti di circa 4 cm di lato.
  • Ponete al centro di ogni quadrato un po' d'impasto di pesce, poi arrotolatelo a cilindretto e disponete in attesa sulla spianatoia infarinata.
  • Scolate le vongole e fatele aprire a fuoco vivo in una casseruola, sgusciatele, tranne alcune che serviranno da guarnizione, e filtrate il liquido di cottura.
  • In una casseruola fate dorare leggermente l'aglio sbucciato con 6 cucchiaiate d'olio, unite 1/3 del prezzemolo, la polpa di pomodoro, una spruzzata di vino bianco e un mestolo dell'acqua di cottura delle vongole.
  • Salate se necessario (l'acqua delle vongole è già molto saporita) e fate cuocere a fuoco medio per circa 15 minuti.
  • Unite le vongole, cuocete ancora per 4 minuti cira e cospargete con il resto del prezzemolo tritato.
  • Mentre il sugo cuoce, portate a ebollizione in una grossa pentola abbondante acqua salata: Lessatevi gli gnocchi e scolateli con la schiumarola quando vengono a galla più un pochino (ricordate che non è prorio vero che lo gnocco è cotto quando sale a galla; sale perché ha incorporato abbastanza aria da far salire lo gnocco, ma la farina deve cuocere ancora un po', altrimenti si sentirà troppo il sapore della farina stessa).
  • Metteteli in una zuppiera, conditeli con il sugo di vongole, mescolate delicatamente, guarnite con le vongole non sgusciate e servite.