Fricandò di verdure

Leonessa
Forse bisognerebbe utilizzare anche un po' di melanzana, ma siccome a me piace poco... non ce la metto! Le quantità indicate bastano anche per 5/6 persone, se viene servito in aggiunta ad altra pietanza.
3.33 da 6 voti
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Verdure
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Affettate le cipolle, tagliate carote e zucchine a rondelle, i gambi di sedano a becco di flauto, la patata a grossi tocchetti, i peperoni a listelli.
  • sbollentate i pomodori, sbucciateli, togliete la maggior parte dei semi, ma cercate di conservare il succo, e tagliuzzateli.
  • Mettete le cipolle ad appassire nell'olio con l'aglio e un paio di peperoncini, a fuoco molto dolce (io tengo il tegame coperto)
  • Quando sono diventate trasparenti, aggiungete carote, patate e sedano: mescolando delicatamente, fate cuocere finchè non sono diventati un po' morbidi.
  • Poi aggiungete i pomodori, salate, fate prendere il bollore, e infine aggiungete peperoni e zucchine.
  • Fate riprendere il bollore, condite - se vi piace - con un cucchiaino di paprika.
  • Coprite, regolate il fuoco in modo da far sobbollire, e lasciate cuocere fino a quando le rondelle di zucchina non sono cotte (ma non spappolate).
  • A questo punto , è cotto tutto! Qualche ora di riposo, gioverà al gusto del fricandò, che va comunque servito caldo o tiepido, accompagnato da un fettone di pane casereccio o toscano.