Fave cacio e ovo

peppe57
Ricetta tipicamente romana. Quando me la servirono un paio d'anni fa in una trattoria di Trastevere, l'Oste-proprietario mi portò il piatto accompagnandolo con queste parole: Ecco come se mangnamo le fave se mai ce ne fosse quarcuna sopravvissuta all'abbinata cor pecorino.. Inutile dire che - dopo questo esordio - cominciammo a parlare io della frittata con le fave che si prepara in Sicilia e delle altre bontà con le fave fresche e secche, lui delle ricette romanesche ed alla fine.mi sono fatta dare questa semplicissima ma altrettanto buona.
Nessuna valutazione
Preparazione 1 h
Tempo totale 1 h
Portata Uova
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Lasciate imbiondire la cipolla in olio extra vergine d'oliva.
  • Versate le fave sgusciate e lavate.
  • Lasciatele cuocere in umido con poca acqua, quindi aggiungete il prezzemolo tritato, salate pepate e lasciate cuocere avendo cura di non far mai mancare l'acqua per circa 30 minuti.
  • A fine cottura aggiungete le uova precedentemente sbattute con il pecorino.
  • Lasciate ancora sul fuoco per qualche minuto fino a quando le uova non si addensino per bene ed il formaggio non si sia amalgamato.
  • Servite aggiungendo in ogni piatto un filo di olio extravergine crudo.