Crostoni del boscaiolo

peppe57
Ho dato questo nome suggestivo alla ricetta per la massiccia presenza dei funghi. Mi è stato servito in casa d'amici come antipasto caldo, accompagnato da un buon bicchiere di Etna rosso. Anche per questa ricetta ho dovuto insistere sulla padrona di casa perchè me la trascrivesse: ed eccola qua.
3.33 da 3 voti
Preparazione 1 h
Tempo totale 1 h
Portata Antipasti
Cucina Italia
Porzioni 6 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Per prima cosa mondare gli champignon, pulirli con un canovaccio umido ed affettarli molto sottilmente. Far rinvenire in acqua tiepida i porcini secchi.
  • Tritare quanto più finemente possibile l'aglio, la cipolla ed il sedano.Scaldare in padella una noce di burro (circa 30 grammi) con 1 cucchiaio abbondante d'olio d'oliva. Farvi soffriggere il trito appena preparato avendo cura di tenere il fuoco molto moderato.
  • Unire al soffritto gli champignon e farli saltare per qualche minuto. Condirli con 1 dado da brodo sbriciolato e con pepe nero macinato all'istante.
  • Dopo qualche minuto ancora aggiungere i porcini fatti rinvenire e sminuzzati. Fare proseguire la cottura per altri 15 minuti a fiamma dolce unendo di tanto in tanto qualche cucchiaio di brodo caldo (non più di 3-4 cucchiai in tutto).
  • Aggiustare di sale e spolverizzare il tutto con 1 cucchiaio di prezzemolo tritato. Nel frattempo, con un coppa pasta ricavare dalle fette di pancarrè altrettanti dischetti e farli tostare in forno.
  • A questo punto tritare finemente 100 grammi di mandorle pelate dopo averle fatte leggermente tostare ed aggiungerle insieme a 4 cucchiai di besciamella ai funghi cotti.
  • Rimescolare accuratamente e lasciare legare il tutto a fuoco lento per una decina di minuti. Infine, incorporare la fontina tagliata a cubetti e farla fondere.
  • Quando il composto sarà discretamente denso suddividerlo sui dischetti di pancarrè tostato e servire immediatamente.