Piatto arancia

Insalata di arance: 5 ricette suggerite dai nostri lettori

Angela Caporale

Ricca di vitamina C, sali minerali e made in Italy, l’arancia è un vero toccasana per l’organismo e per la cucina. È, infatti, un ingrediente molto versatile che, ben abbinato, renderà il pasto tanto prelibato quanto sano. Quando vi abbiamo proposto la ricetta dell’insalata di arance e finocchio vi siete sbizzarriti consigliandoci su Facebook le vostre varianti preferite. Alcune erano così originali ed interessanti che abbiamo deciso di raccoglierle in questo ricettario che fa della creatività e del gusto dei nostri lettori il proprio tratto distintivo.

Le ricette dell’insalata di arance

Insalata di arance e olive

Arance-finocchi-olive

Come suggeriscono Luigia, Maria Luigia, Giuseppina e Anna Maria, il sapore dell’agrume si accompagna perfettamente con quello delle olive nere. Esistono, infatti, molte versioni della ricetta dell’insalata di arance accompagnata in questo modo: una soluzione è quella di mescolare semplicemente gli spicchi d’agrume con il finocchio, il pepe e le olive nere.
Una variante molto ricca, eredità della tradizione siciliana, è quella che non si limita a mescolare arance, finocchi e olive, ma condisce questi ingredienti con cipolla, peperoncino e uova sode. Si racconta che questa fosse la tipica colazione di muratori e braccianti, e che permetta di saziarsi per ore. Non ci resta che mangiare per credere!


Insalata di arance e pesce

Un abbinamento che piace molto è quello tra insalata di arance e pesce di vario tipo. In inverno, per rispettare la stagionalità, possiamo utilizzare lo sgombro sott’olio, magari preparato in casa seguendo la nostra ricetta. Se invece aggiungiamo del baccalà arrosto, la nostra insalata si trasformerà presto in un secondo piatto semplice e buono.
Per una soluzione gourmet, possiamo utilizzare il carpaccio di pesce spada, ottimo se adagiato su un letto di spicchi d’arancia, finocchi e pinoli. Servito freddo, questo sfizioso antipasto va condito con Olio EVO, sale, pepe e aceto balsamico a piacimento.
Chi vuole stupire i commensali, infine, non può non lasciarsi stuzzicare dalla preparazione dell’insalata di arance, aragosta e fragole. Dopo aver cotto l’aragosta in padella con alloro e prezzemolo, lavate e tagliate un’arancia e mezzo kg di fragole mature. Quando sarà pronto, disponete il tutto su un letto di lattuga croccante con la frutta al centro del piatto e l’aragosta tagliata a rondelle tutto attorno.

Insalata di arance e melograno

Insalata arance melograno

Aspetteremo l’autunno per gustare un’altra variante della sempre ottima insalata di arance. Emiliana e Giuseppina, infatti, ci hanno segnalato che condiscono spesso questo piatto unico con i chicchi di melograno. Il frutto ricco di sostanze antiossidanti e vitamina C si lega bene con arance, finocchi e olive nere, oppure da solo con gli agrumi. In ogni caso, otterremo un’insalata fresca, dolce e 100% salutare.

Insalata di arance e verdure

Il nostro contorno base si arricchisce molto bene anche con altre verdure o derivati. C’è chi, come Nuccia, non rinuncia ai cipollotti freschi e chi la rende ancora più “mediterranea” con l’aggiunta dei capperi.
Un’ottima alternativa sostituisce i finocchi freschi con i carciofi: dopo aver tagliato a pezzi e rimosso accuratamente tutta la parte bianca degli spicchi d’arancia, eliminate le foglie esterne, tagliate il carciofo a metà, pulitelo dalla “barbetta” e riponetelo in un recipiente con acqua acidulata con il limone. In questo modo le foglie non si scuriranno. Dopo aver lasciato riposare il tutto per breve tempo, è tempo di mescolare tutti gli ingredienti lasciandoli insaporire per almeno mezz’ora con sale, pepe e olio EVO.

Insalata di arance e frutta secca

Arance e frutta secca
Per ottenere un’insalata ancora più dolce, possiamo abbinare alle arance diversi tipi di
frutta secca. In questo campo, c’è un’ampia libertà per sperimentare in cucina: non esistono regole fisse per gli abbinamenti, è piuttosto una questione di gusti. Sicuramente tra le soluzioni più apprezzate segnalateci da Ada, Anna Rita e Laura, abbiamo l’insalata di arance e uva sultanina, quella con le mandorle oppure la versione con i pinoli o i pistacchi.

Se volessimo sfruttare al meglio le proprietà della frutta secca, dovremmo provare la nostra insalata di arance e noci al mattino insieme allo yogurt magro e ad un bicchiere di spremuta. Ci avete mai provato? Raccontateci nei commenti le vostre ricette più creative di questa squisita e salubre insalata invernale.

 

 

Angela Caporale

Nata a Udine, vive e lavora a Bologna come giornalista freelance. Il suo piatto preferito è la pasta alla carbonara, perché le viene proprio bene in tutte le sue varianti. In cucina, per lei, non può mai mancare una compagnia ciarliera, un dolce da condividere e un buon bicchiere di vino bianco.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *