Il cliente single non va penalizzato

Redazione

Quanto sto per scrivere, non è per sentito dire ma testimonianza diretta in quanto un single spesso fuori a pranzo e a cena.

In ogni ristorante ci sono due o tre tavolini invariabilmente collocati in tre posizioni:

  1. Accanto alla porta d’ingresso sulla traiettoria degli spifferi e dell’andirivieni della clientela.
  2. Accanto alla toilette.
  3. Accanto alla cucina sulla traiettoria del traffico dei camerieri e a tiro di odori e rumori.
Sono i luoghi di espiazione per chi commette il peccato di presentarsi da solo alla porta di un ristorante. Peccato veniale se è mezzogiorno, mortale se di sera. Alla tortura del tavolo-gogna va aggiunto il supplemento di pena dato dallo sguardo tra l’infastidito e il pietoso del cameriere che chiede: “E’ solo”? Solamente due le parole udibili, le altre due “povero sfigato” sono chiaramente leggibili negli occhi di chi accoglie il single.
Durante il pasto le penalizzazioni continuano con piatti “minimo per due”, vino proposto solo in bottiglie grandi, servizio rallentato. Anche se stemperato da rari sorrisi di circostanza, questo atteggiamento rimane poco garbato e fortemente irritante. Ma è anche autolesivo per il ristoratore incurante del fatto che i single sono spesso dei “bon vivant”, grandi frequentatori di ristoranti, animatori di numerose brigate di amici e intenditori molto ascoltati, pronti a consigliare a famiglie e famiglione il posto giusto dove andare e che non sarà mai quello dove sono stati trattati da “single sfigati”.
So che non ci crederete, ma anche questo è un fenomeno tutto italiano. Non succede così nè a Parigi, nè a Londra, nè a Marrkech e nè a New York. Un altro bel primato del nostro sistema-ristorazione.

 

La Redazione del Giornale del Cibo è composta da donne e uomini amanti del mondo del cibo e dell'alimentazione che credono fortemente nel valore della cultura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi