I menu vanno esposti!

Redazione

di Martino RagusaBasta con gli italianucci furbi! Contrariamente a quanto avviene all’estero, in Italia solo alcuni ristoranti espongono al loro esterno il menu con i prezzi dei piatti. Di solito quelli delle città turistiche, proprio perchè gli stranieri sono abituati a verificare il prezzo del pasto prima di entrare nel locale e difficilmente vi si avventurano senza avere un’idea del conto che pagheranno. Il menu fuori lo vogliamo anche noi, e con tutti le sue voci, non con solo alcuni piatti ‘civetta’ a buon prezzo e quelli cari all’interno! Ma volte il menu manca del tutto, sostituito dalla sua recita ‘a voce’ fatta dal cameriere che, naturalmente, evita di dirci il prezzo delle portate. Invece, guarda un po’, noi italiani senza l’ ‘ucci’ finale siamo tipi che vogliono sapere quanto si spende in un risportante prima di entrarci. Siamo fatti male noi o le regole sulla trasparenza dei prezzi? Boicottiamo chi ci vuol far comprare gatte nel sacco, chiediamo leggi ad hoc.

La Redazione del Giornale del Cibo è composta da donne e uomini amanti del mondo del cibo e dell'alimentazione che credono fortemente nel valore della cultura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi