I food designer si scatenano con il cubo di Rubik

Redazione

Il 40° anniversario della nascita del cubo di Rubik ha stuzzicato la fantasia dei food designer che si sono scatenati con la creazione di cubi da mangiare sia dolci che salati. Indispensabile il righello e ottimi coltelli. La speranza è che i piatti siano buoni da mangiare oltre che belli da vedere. La regola, si sa, non sempre è rispettata con i fissati dell’estetica a tutti i costi.Fonte: L’Espresso food&wine

Avatar

La Redazione del Giornale del Cibo è composta da donne e uomini amanti del mondo del cibo e dell'alimentazione che credono fortemente nel valore della cultura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *