Le migliori 10 gelaterie di Firenze (secondo noi)

Giovanni Angelucci
2

Indice

     

    Durante la primavera siamo andati come al solito sul territorio per testare ciò di cui vi parliamo, facendo un giro nello stupendo capoluogo toscano alla ricerca  delle migliori gelaterie di Firenze. Ci è sembrato doveroso, dopo aver selezionato le migliori gelaterie di Milano, quindi, con il solito lavoro empirico, abbiamo stilato la nostra lista. Del resto, è sempre l’ora di un buon cono, inverno compreso, ma l’arrivo del caldo è il miglior periodo per rinfrescarsi con un buon sorbetto o una coppetta alla frutta!

    Firenze, culla del Rinascimento e del gelato

    gelati

    A Firenze ci sono numerose gelaterie, ma ben sappiamo quanto non sia tutto oro quel che luccica. Stilare una lista delle insegne più valide non è cosa facile, ma questa città si presta bene,  con eccellenze e chicche presenti solo qui. Sapevate che alla culla del fiume Arno viene spesso attribuita proprio la nascita del gelato? Pare infatti che nel ‘500, presso la corte Medicea, i sorbetti avessero un posto di tutto rilievo in feste e banchetti. In seguito vennero invece sostituiti da un gelato più simile a quello che oggi tutti conosciamo, realizzato roteando il liquido da congelare in “sorbettiere” immerse in mastelli di legno pieni di ghiaccio frantumato e sale. L’arte di fare il gelato si perde indietro nei secoli ed è il motivo per cui Firenze è certamente sul podio dei luoghi dove rintracciare grande qualità.

    Gelaterie di Firenze: ecco le migliori (secondo noi)

    Anche a Firenze, come nelle principali città italiane dedite all’attenzione per il buono e per la qualità, c’è curiosità e ricerca verso materia prime e tipologie di prodotto del momento. In questo caso, esempio sono il gelato vegano, le proposte di gusti salati, i gusti unici creati dai maestri gelatieri. Tutto con un unico obiettivo: valorizzare il gelato e far divertire il pubblico. il risultato è una lista ricca di indirizzi da provare quanto prima.

    Sorbettiera

    la sorbettiera firenze

    Fonte: www.facebook.com/lasorbettiera

    Fondata nel 2007 da Antonio Ciabattoni e da sua moglie Elisa Straziati, depositari di una tradizione di famiglia che nasce nel 1934, dopo aver ereditato dalla famiglia Brustolon l’arte e la passione per il gelato artigianale. “Il nostro scopo è di riportare gli antichi sapori di una volta sulle vostre tavole, con semplicità e genuinità” dice Antonio. Il laboratorio è nel pieno centro cittadino (Piazza Torquato Tasso, 11), da provare il gusto “catrame”. Inoltre, la Sorbettiera Ape Gelataia è a disposizione in caso di eventi!

    Vivoli

    vivoli firenze

    Fonte: www.facebook.com/Vivoli-Gelateria-273433832668142/

    Entrate in via dell’Isola delle Stinche numero 7 e chiedete la crema fiorentina con caffè. In realtà c’è molto di più… una delle gelaterie di Firenze che da anni fa parlare di sé, anche all’estero: Vivoli è infatti presente anche a New York dal 2013. Più di 30 gusti tra cui malaga e marroni di Mugello. In collaborazione con i macellai Falorni di Greve in Chianti, poi, è stato studiato un gelato alla finocchiona, ed è stato inoltre creato un gusto pecorino e miele ben bilanciato e deciso. Quando si dice gelato salato!

    Perché no

    perchè no firenze

    Fonte: www.facebook.com/GelateriaPercheNo/

    Tra le storiche gelaterie della città, aperta dal 1939, oggi condotta con sapienza dalla famiglia Cammilli. Materie prime di qualità, niente conservanti, coloranti o preparati, ma solo latte, panna, zucchero e uova per le basi, a cui vengono aggiunti ingredienti freschi e di stagione a seconda della tipologia. Da non perdere i gusti strudel, curry con mango e pesche o lavanda. In via dei Tavolini, 19.

    La Carraia

    la carraia firenze

    Fonte: www.facebook.com/Gelaterialacarraia/

    Molti lo definiscono il gelato da gustare di fronte al panorama più bello del mondo. La gelateria Carraia si trova nel centro cittadino, in piazza Nazario Sauro, sul cosiddetto Lungarno. La vetrina è una gioia per gli occhi, ed è presa d’assedio da turisti e fiorentini. Gestione tutta al femminile; i gusti ricotta e pera o l’originale cheesecake sono da capogiro.

    Carapina

    carapina firenze

    Fonte: www.facebook.com/carapina.it/

    Simone Bonini non ha bisogno di molte presentazioni, nel mondo del gelato lo si conosce soprattutto da quando nel 2008 ha rivoluzionato Firenze con i suoi gelati. Uno dei grandi classici è la Crema dell’Artusi e una selezione ispirata ai grandi formaggi italiani tra cui il gorgonzola. E ancora, la castagna del Mugello o l’accoppiata cantucci e crema al vin santo. Un nome, una sicurezza, in Piazza Guglielmo Oberdan, numero 2.

    Gelateria della Passera

    gelateria della passera

    Fonte: www.facebook.com/Gelateria-della-Passera-442537459160710/

    Nel 2010 ha aperto il suo locale, parliamo di Cinzia Otri che arriva dall’Università del Gelato di Bologna e come maestro ha avuto il famoso tecnologo di settore Giampaolo Valli. Con i suoi 20 gusti conservati nelle carapine offre le specialità della casa come mandorla, crema pasticcera, le varianti al caffè e alcune creazioni originali come il mojito e il gusto al tè. In via Toscanella 15, con l’arrivo del caldo, assaggiate il fico o gli imperdibili sorbetti.

    Gelateria de’ Neri

    gelateria de' neri

    Fonte: www.facebook.com/Gelateria-dei-Neri-298864705585/

    Si trova nell’omonima via, dietro Palazzo Vecchio. Gelato cremoso, grande varietà di gusti e ottimi semifreddi. Assolutamente da provare, oltre ai classici,  ricotta e fichi o lo strepitoso gorgonzola. A soli due passi dalla bellissima piazza di Santa Croce (via dei Neri, 9), un’alternativa per chi è stanco dei soliti gusti: il pistacchio e il caramello con ricotta o fico meritano il bis. E non dimenticate la granita!

    Cantina del Gelato

    cantina del gelato

    Fonte www.facebook.com/cantinadelgelato/

    In via De’ Bardi potrete mangiare il gelato – e che gelato! – scorgendo gli Uffizi e il Ponte Vecchio (via de’ Bardi, 31). Formaggio di capra con noci, vinsanto e cantuccini, whiskey e cannella, mascarpone e nutella, menta bianca, peanut butter e altri ancora. La Cantina del Gelato è anche specializzata in frappè ai frutti tropicali come guayaba e maracuja. Gusti esotici, classici, freschi, e soprattutto preparati con passione!

    Non vedete l’ora di mangiare un buon cono gelato passeggiando tra le vie di Firenze vero? E le vostre gelaterie preferite del capoluogo toscane quali sono?

    Giovanni Angelucci

    Giornalista e gastronomo, collabora con numerose riviste e quotidiani che si occupano di cibo e viaggi tra le quali spiccano La Stampa, Dove e la Gazzetta dello Sport. I suoi piatti preferiti sono gli arrosticini (ma che siano di vera pecora abruzzese) e gli agnolotti del plin con sugo di carne arrosto. Dice che in tavola non può mai mancare il vino (preferibilmente Trebbiano Valentini o Barbaresco Sottimano).

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi