gelaterie palermo

Le 5 migliori gelaterie di Palermo (secondo noi)

Angela Fallea
2

Indice

     

    Che sia estate, inverno, primavera o autunno, a Palermo è sempre il periodo giusto per gustare un buon gelato. Vivere in Sicilia ha dei grandi vantaggi: oltre alla possibilità di godere delle bellezze monumentali lasciate dagli antenati, ci sono le temperature sempre miti che permettono lunghe passeggiate in riva al mare e in alcune delle riserve naturali più belle del mondo. Tra i capelli che svolazzano al vento e il sole che scalda la pelle, fermarsi un attimo e fare un salto dai numerosi maestri gelatai che propongono il gelato tutto l’anno, è praticamente d’obbligo. Si può scegliere tra brioches, coni e coppette,  l’importante è che siano stracolmi di gelato, questa è la prerogativa assoluta.

    Ebbene per voi cari lettori, dopo avervi parlato dei posti dove mangiare le arancine a Palermo, ci siamo sacrificati facendo un bel giretto in centro, per stilare la lista delle 5 migliori gelaterie palermitane. Sceglierne solo alcune non è stato facile,perché gli standard in città sono molto alti. Queste sono le nostre scelte, fateci sapere cosa ne pensate e se avete altri suggerimenti non esitate a commentare, saremo felici di provare altre gelaterie!

    5 gelaterie di Palermo da provare assolutamente

    Che sia alla frutta, al cioccolato, al pistacchio, servito nel cono, nella coppetta o nella brioche, il gelato regala sempre un momento di felicità. Dove mangiarlo a Palermo?

    Signor di Carbognaro

    signor di carbognaro

    Fonte: www.facebook.com/ilsignordicarbognano/

    In via Emanuele Notarbartolo 2c a Palermo, si trova la gelateria Signor di Carbognaro”, il nome è frutto di un’appassionata ricerca del proprietario e deriva dall’antica storia citata da Leonardo Sciascia in uno dei suoi testi in cui si narra che nel 1700 i gelatai siciliani erano molto richiesti. Ed ecco che, alla corte del Signor di Carbognaro un feudatario di Viterbo, venne chiamato un gelataio siciliano per preparare un sorbetto al gelsomino, chiamato “candiero” per il suo candido colore bianco, per appagare il desiderio del di Carbognaro, ghiotto di gelati. .

    A parte la nota curiosa sul nome, che non potevamo evitare di condividere con voi, la principale attrazione di questa gelateria è l’ampia varietà di gusti di gelato, sempre fresco e preparato con metodi artigianali e prodotti di prima scelta del territorio siciliano.

    Data l’eccellenza di uno dei prodotti siciliani “il cioccolato di Modica”, la mia scelta ricade proprio su una brioche al cioccolato. La gelateria infatti trova la sua massima espressione nelle diverse varietà che contengono questo pregiato ingrediente, arricchite da peperoncino, arancia e cannella per soddisfare i palati più esigenti. Inoltre, in questo delizioso locale, ci si può allietare con altre golosità della pasticceria che propone una vasta scelta di dolci e torte. Nonostante l’attività sia ancora relativamente giovane, possiamo affermare che è già diventata un punto di riferimento nell’hinterland palermitano.  

    Gelateria Ciccio Adelfio

    La gelateria da Ciccio si trova in Corso dei mille, nei pressi della stazione Centrale di Palermo, vicinissima ad una delle sedi dell’Università degli studi della città.infatti, è un punto di riferimento anche per i tanti studenti che nelle ore di pausa, cercano di affogare i loro pensieri in vista degli esami in uno squisito gelato.

    Questa realtà nasce negli anni trenta come latteria, ma si evolve grazie all’ingegno di Francesco detto Ciccio, che negli anni 40 decide di produrre e vendere gelato. Sono passate da allora 4 generazioni, 70 e più gusti di gelato e una continua ricerca di gusti innovativi. Visitare la gelateria dei Sig. Adelfio è come mettere piede sulle giostre, un divertimento che fa tornare bambini. Al momento dell’assaggio la nostra scelta è ricaduta su una brioche bacio e Rocher, ma non contenti abbiamo provato anche un piccolo cono con due gusti molto amati dai bambini: Ovetto Kinder e fiordilatte (primo gusto ideato dalla famiglia Adelfio).

    ciccio adelfio

    Fonte: www.facebook.com/Gelateria-da-Ciccio-1639848842911359/

    Gelateria Azzurra

    La Gelateria Azzurra si trova in Via Messina Marine 627, proprio di fronte al mare. Qui si ha la possibilità di assaporare i gelati preparati con la venticinquennale esperienza di questo locale e dalla produzione rigorosamente artigianale del team. Sono presenti più di 40 gusti di gelato, dai più tradizionali: fragola, pistacchio, cioccolato, per citarne alcuni, alle più particolari novità: cremino, zio pino, coni mignon con gelato e ricoperti di cioccolato.

    gelateria azzurra

    Fonte: www.facebook.com/gelateria.azzurra.7/

    Scegliere è stato davvero difficile, così abbiamo optato per un duplice sacrificio: cono con gelato alla fragola e setteveli, questo gusto deriva da una torta che ha avuto ed ha gran successo a Palermo e nel mondo, grazie al pasticcere Capello che con la sua maestria ha saputo valorizzarla, tanto che molte persone sono convinte che la setteveli abbia origini siciliane.Oggi è preparata in tutte le pasticcerie palermitane. Si tratta di una torta formata da una mousse al cioccolato fondente di pura origine Madagascar, bavarese alle nocciole pralinate, sette strati di cioccolato croccante (i veli), morbido savoiardo al cioccolato e gianduia ai cereali. Il gelato setteveli rievoca perfettamente la torta, è davvero cremoso e sono perfettamente distinguibili i sapori che contraddistinguono la famosa torta “setteveli”. Il secondo assaggio è ricaduto su “la Pillosuna brioche piastrata farcita con gelato e decorata con zucchero a velo e nutella. Detto questo, una nota da sottolineare è che la gelateria è iscritta all’Associazione Italiana Celiachia AIC, per garantire massima competenza anche verso tutte le diverse attenzioni alimentari, infatti è possibile gustare il gelato gluten free, oltre che il gelato vegan.

    Brioscia’

    brioscià palermo

    Fonte: www.facebook.com/newparadise30/

    La gelateria Brioscia’ ha due punti vendita, uno in via Pipitone Federico 60 e uno in Via Mariano Stabile 198, a due passi dal Teatro Massimo.Il nome Brioscia’ evoca proprio la “Brioscia”, conosciuta ormai in tutto il mondo, un tipico paninetto morbido e rotondo, dal gusto dolce e con un leggero retrogusto salato che solitamente contiene il gelato o accompagna la granita, nella migliore tradizione siciliana.
    Il locale è gestito da una giovane coppia che, con alle spalle una lunga storia di famiglia nel settore, che ogni giorno offre ai propri clienti un luogo dove poter gustare il gelato “fatto come una volta”. Ingredienti naturali, semplici e genuini, una lavorazione artigianale eseguita in un laboratorio a vista, per dare al cliente ancor di più l’idea di pulizia, genuinità delle materie prime

    La “Ciliegina sulla coppa”, come ripete spesso il team Brioscià, sono le colate disponibili in quattro varianti: cioccolato, cioccolato bianco, pistacchio e nocciola. Abbiamo assaggiato il cono con all’interno la colata di cioccolato bianco e il gelato al gusto nocciola, crema al latte variegata al cacao e un po’ di pistacchio grezzo di Raffadali e poi di nuovo colata di cioccolato bianco sopra. Abbiamo impiegato un po’ per mangiarlo tutto, ma siamo usciti davvero soddisfatti.

    New Paradise

    new paradise

    Fonte: www.facebook.com/newparadise30/

    Via Campolo 7. Dal 1978 passione, dedizione e professionalità contraddistinguono la pasticceria, rosticceria, gelateria New Paradise. Il nome è rimasto lo stesso negli anni, ma l’azienda si è evoluta, sempre alla continua ricerca dei migliori prodotti da proporre ai clienti. La scelta, dal salato al dolce, è veramente vasta, ma noi abbiamo lasciato spazio a due assaggi dolci: un cono ricoperto all’interno e in superficie da cioccolato e granella di pistacchio, ripieno con gelato al cioccolato, cocco e colata di cioccolato al pistacchio e, dulcis in fundo, una specialità della casa: cannoli-gelato, si tratta della “scorcia” (scorza-cialda) di cannolo ripiena non di ricotta, come siamo abituati a mangiarli, ma da gelato. Una nota di merito, per finire, va ai frappe’ serviti in bicchieri di vetro, sulla cui superficie viene adagiato un krapfen infilzato da una cannuccia, prima bevi e poi mangi.

    Il tour è terminato. Ma noi siamo sempre alla ricerca di nuovi posti, nuovi sapori e nuove avventure. La prossima volta dove vi porteremo?

    Angela è nata a Ribera (Ag) ma vive a Palermo. Studentessa di chimica e tecnologie farmaceutiche, innamorata dei fornelli, adora mangiare. Preferisce i risotti perché come dice Oldani:" il riso è un foglio bianco sul quale scrivere quello che vogliamo", In Cucina non può mancare l'Arancia come ingrediente, perché rappresenta la mia città.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi