Eventi e sagre a gennaio 2016

7 Eventi e Sagre a Gennaio 2016 per gustose gite fuori porta

Ilaria De Lillo

Il periodo succulento delle grandi abbuffate natalizie con parenti e amici è finito, ma i festeggiamenti in giro per le varie regioni italiane continuano. Anche gennaio ci prepara a feste e sagre imperdibili per provare specialità locali e ricette di stagione. Il patrono che fa da sfondo a queste feste di paese è Sant’Antonio Abate, mentre sulle tavole tripudio di carne di maiale, salumi e prodotti a km 0. Ecco i 7 eventi e sagre che vi lasceranno a pancia all’insù.

 

Eventi e Sagre a gennaio 2016: 7 appuntamenti da non perdere

A San Basian si affogan le fatiche nella trippa e nel bicchiere

Trippa

Dal 14 al 17 gennaio nella Festa de San Basian a Pizzighettone (CR) il piatto della tradizione è la trippa. L’8° edizione della Sagra Patronale di San Bassiano celebra questo piatto di origine antichissime della zona di Cremona considerato palliativo di tutte le fatiche, anche quelle future aspettando il carnevale, con cui s’ affongan le fatiche insieme a un calice di buon vino. Le degustazioni di trippa saranno accompagnate ai vari prodotti locali del mercatino enogastronomico “Buongusto edizione d’inverno”.

Festa de Bagoin ma la Tora

La Romagna suggella le feste con il suo re indiscusso della tavola: il maiale. Dal 15 al 17 gennaio a San Mauro Pascoli tra Forlì e Cesena ricorre la Festa de Bagoin ma la Tora, la festa del maiale alla torre. Insieme al maiale alla brace, salumi e piade, sarà protagonista la tradizione contadina per riscoprire le antiche pratiche di lavorazione della carne all’ombra del Trebbo di Sant’Antonio Abate.

Anche Noventa Padovana a tavola con Sua Maestà il maiale

Non solo la Romagna inaugura il freddo inverno a suon di grigliate di maiale, ma anche Noventa Padovana (PD)  il 16 e il 17 gennaio festeggia con Sua Maestà il maiale. Condotta Slow Food e il Comune di Noventa hanno allestito per l’occasione stand di degustazioni, incontri culturali e gastronomici, presentazioni sul lavoro dei norcini e assaggi di piatti della tradizione contadina veneta quando la carne di maiale veniva preparata e conservata per tutto l’anno. Inoltre, i ristoranti della zona proporranno menu a tema per far conoscere le tradizioni contadine che stanno scomparendo e gli insaccati veneti come salami, musetti e soppresse.

Salumi

Appennino Tosco-Emiliano per la gastronomia a km 0

Fino al 16 gennaio nell’Appennino Tosco-Emiliano sarà protagonista tutta la gastronomia locale a km 0: i ristoratori locali parteciperanno all’evento Appennino Gastronomico presentando solo leccornie della  gastronomica della zona a partire dal Parmigiano Reggiano di montagna, il Prosciutto di Parma per il versante emiliano, il castagno rappresentativo della Garfagnana e Lunigiana, e il testo, il disco piatto utilizzato per la cottura sul fuoco che caratterizza la cucina appenninica dell’alta Toscana.
Per informazioni e prenotazioni scrivere a promozione@parcoappennino.it.

Sermoneta festeggia Sant’Antonio con la Sagra della Polenta

Polenta

Il 17 gennaio la commemorazione di Sant’Antonio Abate nel Lazio si festeggia davanti a pentoloni di polenta con salsiccia. Preparata secondo l’antica tradizione di Sermoneta (LT)  non solo condita con salsiccia ma anche varie tipicità locali, la polenta sarà in degustazione con vino doc dei colli laziali. In questo mix di cultura e sapori del Lazio, durante la Sagra della polenta si potrà visitare le caratteristiche vie del borgo nella solenne processione.

Sagra della frittella di cavolfiore a Tuscania

Mentre i butteri tuscanesi vestiti con i tradizionali abiti sfileranno nella processione per Sant’Antonio, gli ospiti potranno deliziarsi con degustazioni di frittelle di cavolfiore nella sagra in programma a Tuscania (VT) il 19 gennaio. E mentre il pentolone di olio per le frittelle bolle al centro della piazza del paese, i mercatini offriranno altri prodotti tipici a km 0 da accompagnare come salumi e formaggi e piatti elaborati come code alla vaccinara e abbacchio alla cacciatora. Per maggiori informazioni scrivere a redazione@folclore.it.

Sagra del mandarino in Puglia

mandarini

Palagiano (TA) 9-10 gennaio mette in mostra le clementine IGP pugliesi nella Sagra del mandarino. Questa vetrina per la produzione locale della Conca d’Oro sarà adibita non solo alla vendita della frutta fresca, ma anche prodotti speciali preparati dalle aziende pugliesi come marmellate e dolci, poste in assaggio per i visitatori e accompagnati da eventi musicali.

Ma gli eventi e sagre del 2016 non finiscono qui: per gli amanti del buon vino e della birra artigianale abbiamo preparato una lista di degustazioni enologiche e di eventi brassicoli imperdibili.
Ne avete altri da suggerirci?

 

Ilaria De Lillo

Nata a Foggia, vive a lavora a Bologna. Per il Giornale del Cibo scrive di approfondimenti, eventi e scuola di cucina. Il suo piatto preferito sono le polpette al marsala di nonna Francesca, perché “più che un piatto sono un correlativo oggettivo di montaliana memoria: il profumo di casa, le chiacchiere con papà, la dolcezza di mamma che prepara da mangiare, le risate con mia sorella e i cugini. Insomma, un tripudio di ricordi ed emozioni a tavola”. Per lei in cucina non possono mancare gli ospiti, “altrimenti per chi cucino?”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *