dove mangiare a napoli vicino alla stazione

Dove (e cosa) mangiare nei pressi della Stazione di Napoli

Luca Sessa
2

Indice

     

     

    Quando amici e colleghi mi chiedono consigli su dove mangiare a Napoli, mi rendo conto di quanto la mia città sia “pizzacentrica” e di quanto l’offerta gastronomica sia caratterizzata da due grandi filoni. Da un lato, per l’appunto, c’è il mondo delle pizzerie, dall’altro una miriade di trattorie nelle quali poter gustare i piatti della tradizione culinaria partenopea. Nel mezzo, alcuni (pochi) ristoranti di alto livello e una pletora di pasticcerie, dalla più grande alla più piccola, dalla più elegante alla più trasandata, nelle quali poter gustare sfogliatelle, babà e l’immancabile caffè, vera e propria icona della città. Nello scrivere un articolo sui migliori posti dove mangiare a Napoli vicino  della stazione ho dovuto quindi tener conto della particolare composizione dell’offerta gastronomica, per scegliere cinque locali che a mio avviso possono permettere ai turisti ed a chi è di passaggio in città di assaporare il meglio a disposizione in qualunque momento della giornata, passando dalla colazione alla cena.

    Napoli e la sua tradizione culinaria: una città sempre in movimento

    C’è sempre movimento a Napoli, sempre qualcuno in strada: a ogni ora del giorno e della notte è possibile mangiare qualcosa di saporito, tipico e probabilmente fritto, perché la tradizione culinaria del capoluogo partenopeo non può prescindere da questo tipo di cottura. In apertura ho parlato di pizze e trattorie quali elementi portanti dell’offerta gastronomica, ma naturalmente c’è tanto altro, dalla cucina di pesce ad altri locali di alto livello, di cui avevamo parlato nell’approfondimento su dove mangiare a Napoli.

    Girando per le vie limitrofe alla Stazione Centrale ci si può imbattere in alcuni indirizzi storici, luoghi quasi di culto come antiche pizzerie e ristoranti nei quali da generazioni famiglie napoletane propongono piatti a base di carne e di pesce. La pasticceria ricopre anche in questo quartiere un ruolo fondamentale perché senza una buona sfogliatella non può avere inizio la nostra giornata, e quindi nella mia lista troverete tradizione, pizza (anche fritta) e tanti dolci, buona lettura!

    Dove mangiare a Napoli vicino alla stazione: i nostri consigli

    Nomi storici e nuove insegne che in poco tempo hanno saputo diventare un riferimento per gli appassionati, posti dove mangiare in piedi, per strada, qualcosa di unico e altri luoghi dove sedersi per immergersi nei ritmi napoletani, nel sapersi concedere una pausa da dedicare al buon cibo: ecco i nostri consigli per mangiare nei pressi della Stazione Centrale di Napoli.

    Mimì alla Ferrovia

    mimì alla ferrovia napoli

    A soli 500 metri dalla Stazione c’è una vera e propria istituzione della cucina napoletana, una trattoria che dal 1944 propone i sapori della tradizione, Mimì alla Ferrovia. I prodotti di stagione e il pescato del giorno contribuiscono e creare un menù dove trovano posto, accanto ai grandi classici, anche alcune sperimentazioni, divenute oramai cavalli di battaglia del locale, come i ravioli di spigola. a menzione d’obbligo è per i peperoni imbottiti con prosciutto cotto, mozzarella, mollica di pane e vari formaggi.

    Da Michele

    da michele napoli

    Sempre a 500 metri, da percorrere in direzione di Corso Umberto, vi consentiranno di giungere presso la pizzeria Da Michele, famosa per le lunghe attese ma soprattutto per un menu che prevede la preparazione solo della marinara e della margherita, ritenute dai proprietari le sole pizze che rappresentano la tradizione, ma con la possibilità di scegliere la versione con “doppia mozzarella” per una maggiore intensità di gusto.

    La Masardona

    la masardona napoli

    Napoli naturalmente vuol dire anche “pizza fritta”, e proprio nei pressi della Stazione Centrale c’è quello che da appassionati ed addetti ai lavori è ritenuto il miglior locale per quel che concerne la preparazione di questa icona della cucina partenopea. Una pizza incredibile, un “fritto leggero” (che può sembrare un ossimoro, ma mai come in questo caso corrisponde a realtà). Se vi trovate in zona stazione, concedetevi una pausa da La Masardona.

    Cuori di Sfogliatella

    cuori di sfogliatella napoli

    Il nome potrebbe trarre in inganno, perché Cuori di Sfogliatella fa pensare essenzialmente a una pasticceria, ma in questo locale è possibile spendere qualunque momento della giornata, grazie alle pizzette, ai rustici e soprattutto all’incredibile gamma di sfogliatelle “salate”: salsiccia e friarielli, genovese, ricotta, pomodori e tanti altri ingredienti fanno capolino nella sfoglia arricciata. Il risultato finale? Sorprendente!

    Attanasio

    attanasio napoli

    Pochi metri. Basta attraverso lo spiazzo davanti alla Stazione per giungere nel regno della sfogliatella: dal forno dei fratelli Attanasio escono sfogliatelle ricce e frolle senza soluzione di continuità lungo tutto l’arco della giornata. La ricotta calda, l’aroma dei canditi, lo zucchero a velo spolverato al momento. Non perdete l’occasione di assaggiare la sfogliatella ritenuta da molti la migliore della città.

    Una trattoria che propone i piatti della tradizione, la più conosciuta pizzeria della città, l’immancabile (e leggerissima) pizza fritta, un luogo dove assaggiare di tutto, dai rustici ai dolci, ed infine la migliore sfogliatella della città: nei pressi della Stazione Centrale di Napoli è rappresentato il meglio della cucina partenopea! Avete già provato qualcuno degli indirizzi consigliati?

     

    Immagine in evidenza: damichele.net

    Luca Sessa

    Nato a Napoli, vive e lavora a Roma come food writer e food blogger. Nel 2011 ha aperto il Food Blog "Per un pugno di capperi" che, nato per essere una vetrina dei suoi piatti, è diventato un luogo di confronto tra appassionati. Il suo piatto preferito è la Torta caprese perché: "amo il cioccolato ed è da sempre la torta del mio compleanno. Dice che in cucina non possono mancare la pasta, una padella ampia e la passione. Ha collaborato con Dissapore, iFood, Excellence, Scatti di Gusto ed ora scrive per The Fork.

    One response to “Dove (e cosa) mangiare nei pressi della Stazione di Napoli”

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *