Confetture fatte in casa

Confetture Fatte in Casa: 5 manicaretti da provare

Ilaria De Lillo

Quando abbiamo in casa tanta frutta matura da consumare un modo per non sprecarla, e avere un ingrediente prezioso per farcire i dolci da colazione o arricchire la merenda, è preparare le confetture. Con questo termine intendiamo non solo un composto a base di frutta e zucchero, ma una preparazione che può essere anche a base di verdura e ortaggi.  La frutta matura in eccesso si trasformerà dunque in conserve genuine: confetture fatte in casa pronte tutto l’anno, nonché golosi e simpatici pensierini di Natale.

Confetture fatte in casa: le Ricette delle più golose ed originali

Confettura di fichi

confettura fichi

Con i ficu natalisi possiamo preparare questa deliziosa confettura. I natalisi sono una varietà di fichi tipica della Sicilia che matura tardivamente, tra ottobre e dicembre. La confettura è infatti una ricetta che si presta alle preparazioni dolci delle feste natalizie e per guarnire dolci o farcirebiscotti.

Questa delizia può essere gustata anche per accompagnare i piatti salati, ad esempio: l’antipasto con un ricco tagliere di formaggi. Possiamo, inoltre, utilizzarli per preparare una sfiziosa alternativa alla confettura di fichi classica aggiungendo le spezie e sostituendo lo zucchero semolato con lo zucchero di canna, così da ottenereuna prelibatezza ancora più genuina.

Confettura di banane e arance

Nutriente e ottima per fare il pieno di Vitamina C e rinforzare le difese immunitarie durante l’inverno: la confettura di banane e arance è semplice, veloce da preparare e, aiutandovi con l’ausilio del frullatore, vi basteranno davvero pochi minuti. È equilibrata nel sapore e unica nel colore. Mette di buon umore solo a guardarla (ma vale la pena assaggiarla!). Perfetta nei biscotti di pasta frolla o sui vol au vent, in compagnia di un calice di Passito di Pantelleria.

confettura arancia

Confettura arance e cipolla

Se siete degli amanti delle salse agrodolci, questa confettura fa proprio al caso vostro. Preferite le cipolle di Tropea e le arance amare.È una ricetta perfetta che va a nozze con i formaggi molto stagionati come pecorino, caciocavallo e parmigiano, buonissima da spalmare sul pane tostato integrale con gli affettati. Anche per insaporire carni lessate e verdure bollite vi stupirà, inoltre, se avete organizzato una grigliata, intingete la vostra bistecca nella confettura di arance e cipolla: il sapore intenso delle cipolle che esalta il retrogusto amaro delle arance, unito alla sapidità della carne vi farà leccare  i baffi.

Confettura di prugne nere

Ricetta da preparare a settembre con le prugne rimanenti di fine estate e pronta da gustare durante l’inverno nei dolcetti di pasticceria secca. Per preparare la confettura di prugne tradizionale bastano frutta, zucchero e limone, ma se aggiungete mezzo bicchiere di Marsala, il sapore sarà di gran lunga più seducente. La leggera nota di aspro della prugna insieme al retrogusto piccante del limone e la dolcezza intensa del Marsala conferiscono alla confettura quel tocco in più che rapisce i palati più raffinati.

confettura prugne

Confettura di pomodoro

Una confettura sulla pizza? Non è follia ma è un’idea per impiegare in cucina questa ricetta gustosissima. La storia della specialità napoletana non mente e la confettura di pomodoro, sebbene meno tradizionale di quella di fragole o mirtilli, vi sorprenderà per i diversi modi con cui possiamo gustarla (senza contare che la confettura del pomodoro San Marzano viene utilizzata anche per la produzione del gelato al gusto pizza).

Oltre ai pomodori l’ingrediente speciale della confettura è la lavanda, bollita insieme allo zucchero. Infatti il gusto delicatissimo della lavanda con quello dei pomodori la rendono adatta all’impiego sia per piatti salati che per piatti dolci. Provatela con i formaggi, con le carni grigliate, spalmata sulle bruschette per antipasto o anche sulle fette biscottate per colazione. La confettura di pomodori è un’alternativa saporita per chi ama sperimentare gusti nuovi e piatti particolari.

Queste ricette di confetture sono indicate anche per la farcitura dei bignè, dall’impasto di pasta choux molto versatile e altrettanto adatto alla preparazione sia di dolci sia di antipasti e contorni salati. E voi quali altre ricette di confetture da fare in casa conoscete?

Ilaria De Lillo

Nata a Foggia, vive a lavora a Bologna. Per il Giornale del Cibo scrive di approfondimenti, eventi e scuola di cucina. Il suo piatto preferito sono le polpette al marsala di nonna Francesca, perché “più che un piatto sono un correlativo oggettivo di montaliana memoria: il profumo di casa, le chiacchiere con papà, la dolcezza di mamma che prepara da mangiare, le risate con mia sorella e i cugini. Insomma, un tripudio di ricordi ed emozioni a tavola”. Per lei in cucina non possono mancare gli ospiti, “altrimenti per chi cucino?”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi