chiffon cake arancia

Chiffon cake all’arancia: tre golose varianti

Monica Face
2

Indice

     

    Molti la chiamano ciambella americana, altri la confondono con l’Angel cake. Decisamente più alta del nostro tradizionale ciambellone, e cotta in uno stampo particolare, la chiffon cake è un dolce tipico americano che prende il nome da un tessuto ultra leggero. Infatti, ha un aspetto soffice e un impasto chiaro e si presta a essere decorata con creme, frosting, ganache, pasta di zucchero o glasse. Perfetta con la frutta, oggi vi parlerò, appunto, della chiffon cake all’arancia, spiegandovi i trucchi per renderla alta e morbida e fornendovi tre gustose ricette. 

    3 trucchi per una perfetta chiffon cake

    Come abbiamo appena detto, la peculiarità della chiffon cake è quella di essere alta e soffice. Ma come ottenere questo risultato? Ecco 3 accorgimenti.

    Lo stampo 

    stampo torta

    shutterstock.com

    Anche se apparentemente può sembrare una semplice ciambella, lo stampo per la chiffon cake è particolare ed è costituito di due parti: una base interna, con un cono che si smonta, e un cerchio esterno, molto alto, dotato di piedini. Terminata la cottura della torta, questa viene capovolta su un piatto da portata e lo stampo rimane sollevato grazie ai piedini: in questo modo, l’aria che passa sotto il dolce lo raffredderà e consentirà allo stesso di staccarsi e scendere lentamente. Proprio per questa sua peculiarità, lo stampo da chiffon cake non ha bisogno di essere unto

    Gli albumi montati a neve

    chiffon cake preparazione

    Laura Negrato/shutterstock.com

    Gli albumi montati a neve contribuiscono a rendere la chiffon cake molto morbida. Per ottenere un risultato perfetto mettete il contenitore in cui andrete a posizionarli nel freezer per 10 minuti, poi estraete e montate con una frusta elettrica. Saranno montati a neve fermissima quando, capovolgendo il contenitore, gli albumi resteranno attaccati alle pareti senza scendere, sfidando la legge di gravità.

    Il cremor tartaro

    È un agente lievitante che consente di ottenere una ciambella molto alta, e può essere utilizzato da solo o assieme al lievito per dolci. Si può aggiungere direttamente agli ingredienti secchi o agli albumi montati a neve e contribuisce a rendere soffice il composto.

    Chiffon cake all’arancia: 3 ricette sofficissime

    Ora che abbiamo scoperto alcuni trucchi facili e veloci, vediamo tre idee per fare la chiffon cake all’arancia in modalità differenti: la prima, semplice, con scorza e succo all’interno dell’impasto, la seconda, al limone con una glassa all’arancia e, infine, una versione arricchita con gocce di cioccolato.

    Chiffon cake all’arancia 

    chiffon cake

    inewsfoto/shutterstock.com

    Succo e scorzetta di arancia vengono inseriti all’interno della preparazione: per questa ragione è opportuno l’utilizzo di un prodotto biologico e non trattato. Ma vediamo quali sono i passaggi.

    Ingredienti per 8 persone

    • 6 tuorli
    • 7 albumi
    • 225 g di farina 00
    • 35 g di zucchero a velo 
    • 100 g di zucchero semolato
    • 120 ml di olio di semi
    • 3 arance non trattate (succo e scorza) 
    • 1 bustina di lievito per dolci
    • 1 cucchiaino di cremor tartaro 
    • un pizzico sale

    Procedimento

    1. Lavate le arance, asciugatele e grattatene la buccia. Quindi, tagliatele a metà e spremetele filtrando il succo
    2. Intanto, dividete i tuorli dagli albumi: montate questi ultimi a neve e, a metà lavorazione, unite il cremor tartaro, continuando a montare fino a renderli fermissimi.
    3. A parte, lavorate i tuorli con lo zucchero semolato, utilizzando le fruste elettriche, fino a ottenere un composto spumoso. Unite, poi, lo zucchero a velo, l’olio a filo e continuate a mescolare. Setacciate la farina e il lievito, uniteli un cucchiaio per volta e, una volta incorporata tutta, versate il succo dell’arancia spremuta, le scorzette e, in ultimo, un pizzico di sale, continuando a girare.
    4. Aggiungete gli albumi mettendone un cucchiaio per volta, mescolando dall’alto verso il basso per evitare di smontarli. Se utilizzate un classico stampo da ciambellone, ricordate che deve essere oliato e infarinato, mentre se invece possedete quello tradizionale da chiffon cake, questa operazione non sarà necessaria. 
    5. Portate il forno alla temperatura di 170 °C e cuocete per circa 50-55 minuti.  Terminata la cottura, capovolgete la ciambella su un piatto da portata e fatela raffreddare a testa in giù, fino a che non si staccherà da solo dalle pareti dello stampo. 

    Chiffon al limone con glassa all’arancia 

    chiffon cake glassa

    shutterstock.com

    In questa ricetta, la chiffon cake è a base di due agrumi: il limone, all’interno dell’impasto, e l’arancia, con cui viene preparata una gustosa glassa che andrà a copertura del dolce. 

    Ingredienti per 6-8 persone

    per la chiffon cake

    • 3 uova 
    • 150 g di zucchero
    • 145 g farina 00
    • 120 ml di olio di semi
    • 50 ml di acqua tiepida 
    • 1 limone (scorza e succo)
    • 1 bustina di lievito per dolci
    • 1 cucchiaino di cremor tartaro
    • un pizzico di sale

    per la glassa all’arancia

    • 250 g di zucchero a velo 
    • 1 arancia spremuta

    Procedimento

    1. In una capiente ciotola, versate gli ingredienti in polvere: quindi, unite la farina setacciata con il lievito, lo zucchero, un pizzico di sale e mescolate bene. 
    2. A parte, montate i tuorli, e unite l’olio, il succo e la scorza grattugiata di limone e l’acqua tiepida, mescolando bene. Versate questi ultimi nella ciotola con la farina e girate ancora fino a rendere il composto omogeneo
    3. Intanto, montate gli albumi a neve fermissima aggiungendo, a metà della lavorazione, il cremor tartaro. 
    4. Unite gli albumi montati a neve al composto, mescolando con movimenti dall’alto verso il basso per evitare che si smontino.
    5. Versate l’impasto in uno stampo per chiffon cake da 20 cm (se utilizzate uno stampo per il classico ciambellone, ricordate di imburrare e infarinare). Fate cuocere in forno già caldo a 170 °C per circa 60 minuti: quasi a fine cottura, fate la prova dello stecchino. 
    6. Sfornate la chiffon cake al limone e capovolgete lo stampo, lasciando raffreddare a testa in giù.
    7. Nel frattempo, occupatevi della glassa all’arancia: spremete la frutta e versatela in una ciotola, aggiungendo lo zucchero a velo. Mescolate con la frusta per creare un composto uniforme, piuttosto fluido e senza grumi. Quando la chiffon cake al limone sarà fredda, versatevi sopra la glassa all’arancia. 

    Chiffon cake all’arancia con gocce di cioccolato

    chiffon cioccolato

    shutterstock.com

    Anche in questa ricetta, la preparazione prevede di unire da un lato gli ingredienti secchi, dall’altro quelli liquidi. Il composto, aromatizzato all’arancia, viene poi reso più goloso dalla presenza delle gocce di cioccolato

    Ingredienti per 8 persone

    • 6 uova 
    • 300 g di zucchero 
    • 300 g di farina 00
    • 180 ml di acqua tiepida
    • 130 ml di olio di semi di girasole 
    • 100 g di gocce di cioccolato fondente 
    • 1 scorza d’arancia non trattata 
    • 1 bustina di lievito in polvere 
    • mezza bustina di cremor tartaro
    • un pizzico di sale

    Procedimento

    1. In una capiente ciotola, versate la farina setacciata con il lievito, poi unite zucchero e sale e mescolate. 
    2. In un’altra ciotola, versate i tuorli, sbatteteli leggermente e poi versate acqua tiepida, olio di semi a filo e continuate a mescolare. 
    3. Lavate e asciugate l’arancia, grattugiate la buccia, e unitela ai tuorli. Mescolate e versate questo composto nella farina, girando delicatamente fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. 
    4. Mettete nel freezer un contenitore e lasciatelo per 10 minuti. Quindi, estraetelo e versatevi gli albumi: con una frusta elettrica iniziate a montare, unite il cremor tartaro e continuate a montare fino a renderli a neve fermissima. Aggiungeteli ai tuorli con una spatola, girando dall’alto verso il basso per non smontarli. In ultimo, aggiungete le gocce di cioccolato. 
    5. Versate l’impasto in uno stampo da chiffon cake, senza ungere né infarinare (cosa che dovrete invece fare se utilizzate una normale teglia da ciambellone). Portate il forno alla temperatura di 170 °C e fate cuocere per 55 minuti
    6. Trascorso il tempo, sfornate e capovolgetelo su un piatto da portata: una volta freddo, si staccherà da solo. 

    Conoscevate la chiffon cake? Avete mai provato a realizzarla in casa? Noi vi abbiamo proposto tre versioni all’arancia, voi quali ricette avete? Scrivetecelo nei commenti.

     

    Monica Face

    Di origini napoletane, è nata e vive a Roma. In passato ha collaborato con vari settimanali, tra cui "Di più"; "Di piùTv Cucina"; "RadioCorriere Tv"; "Onda Tv"; "Messaggero Tv". Oggi invece si dedica anima e corpo al suo blog, "Che cavolo cucino, oggi?". Il suo piatto preferito è la parmigiana di melanzane, "perché è un ricordo d'infanzia e perché", dice, "quando aspettavo il mio bambino avevo sempre voglia di melanzane". Nella sua cucina non possono mancare il pane (che prepara in casa) la frutta e il caffè, "perché altrimenti... il pasto non è finito".

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *