Ricetta tiramisù varianti

La ricetta del Tiramisù in 3 golose varianti

Luca Sessa

Il Tiramisù è uno dei più conosciuti dolci della tradizione del nostro paese. Un dessert al cucchiaio a base di savoiardi, bagnati con il caffè e coperti con una crema a base di mascarpone, uova e zucchero. Alcune regioni, tra le quali il Veneto, il Friuli Venezia Giulia e la Toscana si contendono da tempo l’origine di questo dolce e la ricetta del tiramisù nel corso del tempo è stata modificata e rivisitata con l’introduzione dei più disparati ingredienti, dal tè verde fino addirittura alla birra.

Per il tiramisù nella ricetta classica si utilizzano savoiardi, tuorli, zucchero, caffè, mascarpone e cacao, ma le variazioni sono tante e prevedono l’inserimento di albumi montati a neve o la panna, e ancora il Marsala. Dolce da consumare freddo dopo un riposo di alcune ore in frigorifero, spesso è al centro di discussioni tra appassionati per l’utilizzo delle uova crude: molti, infatti, preferiscono pastorizzarle per ottenere un prodotto più sicuro e che possa conservarsi per più giorni. La sostituzione del caffè ha dato vita a numerose alternative, tra le quali quelle con fragole, limone, ananas, cocco e, come detto in apertura, la birra. Vediamo, allora, la ricetta originale del tiramisù e alcune varianti di gusto.

La ricetta del Tiramisù, tra tradizione e innovazione

Tiramisù

tiramisù

Ingredienti

  • 5 uova
  • 400 g zucchero
  • 350 g savoiardi
  • 400 g mascarpone
  • 12 tazzine di caffè
  • 1 tazzina acqua e liquore (rum)
  • 50 g cioccolato fondente
  • 30 g cacao amaro in polvere.

Procedimento

  1. Separare gli albumi dai tuorli delle uova e tenerli da parte. Unire i tuorli allo zucchero ed amalgamarli. Quando il composto sarà diventato cremoso, aggiungere il mascarpone e continuare a mescolare fino ad ottenere una crema.
  2. Montare gli albumi a neve (con le fruste elettriche) e fino a che il composto non sarà fermo. Unire la chiara alla crema di mascarpone, aggiungendo un cucchiaio alla volta, amalgamando con molta delicatezza, dal basso verso l’alto. Continuare fino ad esaurimento degli albumi.
  3. Intanto, grattare grossolanamente la tavoletta di cioccolato per ottenere scaglie di differente dimensione. Bagnare velocemente i savoiardi, immergendoli nel caffè caldo (nel quale dovete versare l’acqua ed il rum), e sistemarli nella teglia per coprire tutta la superficie. Versare sopra i biscotti, la crema e coprire con le scaglie di cioccolato.
  4. Ripetere il procedimento utilizzando tutti i biscotti e la crema a disposizione. Spolverare l’ultimo strato con il cacao in polvere. Servire ben freddo, dopo aver fatto riposare il dolce in frigo per almeno 2 ore.

Suggerimento: tra i vari strati, oltre alle scaglie di cioccolato, potete mettere degli amaretti sbriciolati o delle mandorle tritate, per aromatizzare il dolce in modo particolare.

Torta Tiramisù

tiramisù torta

Ingredienti (per un anello da 20 cm.)

per la base:

  • 100 g farina mandorle
  • 40 g farina 00
  • 100 g burro
  • 100 g zucchero
  • 1 uovo
  • 1 tazzina caffè

per la crema tiramisù:

  • 170 g zucchero
  • 50 g acqua
  • 90 g tuorlo
  • 1 baccello vaniglia
  • 7 g colla di pesce
  • 250 g mascarpone
  • 250 g panna
  • cacao amaro in polvere

Procedimento

  1. Lavorare con le fruste il burro e lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa. Aggiungere l’uovo ed il caffè, continuare a lavorare il composto ed aggiungere le farine setacciate, amalgamandole con una leccarda, con movimento dal basso verso l’alto. Stendere il composto su una teglia rivestita con carta da forno e cuocere per 10-12 minuti a 170°.
  2. Sciogliere in un pentolino lo zucchero e l’acqua e cuocere fino a raggiungere i 121°, quindi versare il tutto sui tuorli semi montati, aggiungere i semi del baccello di vaniglia, la colla di pesce precedentemente ammorbidita in acqua fredda, e lavorare per alcuni istanti.
  3. Versare il mascarpone, amalgamare con una frusta, quindi aggiungere la panna semi montata, mescolando la crema dal basso verso l’alto. Comporre la torta in un anello circolare da 20 cm di diametro, mettendo un primo disco di pasta biscotto, quindi la crema, fino ad esaurimento e chiudendo con un altro cerchio di pasta biscotto.
  4. Mettere in frigo per 6 ore, quindi spolverare con il cacao amaro e servire.

Tiramisù al tè verde matcha

tiramisù matcha

Ingredienti

  • 250 g mascarpone
  • 200 g savoiardi
  • 150 ml acqua
  • 40 g zucchero
  • 20 g tè matcha in polvere
  • 2 uova

Procedimento

  1. Far bollire l’acqua con la metà della dose di tè prevista e circa 10 grammi di zucchero, cuocendo per alcuni minuti, quindi togliere dal fuoco a far raffreddare.
  2. Separare gli albumi e i tuorli e lavorare questi ultimi con la parte restante di zucchero utilizzando una frusta elettrica (o a mano), successivamente unire anche il mascarpone e amalgamare gli ingredienti fino ad ottenere una crema omogenea.
  3. Montare gli albumi a neve e unirli alla crema di tuorli, zucchero e mascarpone.
  4. Bagnare i savoiardi con la bagna al tè matcha preparata in precedenza. Versare un po’ di crema sul fondo della pirofila e sistemare un primo strato di biscotti.
  5. Continuare, alternando strati di crema e biscotti, fino ad esaurimento.
  6. Spolverare con la parte restante di tè matcha, porre in frigo per un paio d’ore e servire.

Vi hanno incuriosito le nostre versioni alternative della ricetta del tiramisù? Come accennato in apertura, sono molte le possibili variazioni: se avete ancora voglia di sperimentare potete provare la ricetta con le fragole. In ogni caso vi sarà utile sapere come bagnare i savoiardi a regola darte. Provare per credere!

Luca Sessa

Nato a Napoli, vive e lavora a Roma come food writer e food blogger. Nel 2011 ha aperto il Food Blog "Per un pugno di capperi" che, nato per essere una vetrina dei suoi piatti, è diventato un luogo di confronto tra appassionati. Il suo piatto preferito è la Torta caprese perché: "amo il cioccolato ed è da sempre la torta del mio compleanno. Dice che in cucina non possono mancare la pasta, una padella ampia e la passione. Ha collaborato con Dissapore, iFood, Excellence, Scatti di Gusto ed ora scrive per The Fork.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi