Cena con Amici

Cenetta tra Amici? Ecco alcune dritte per la scelta del vino!

Ilaria De Lillo

Qual è il momento più godibile e rilassante se non l’appuntamento serale a cena con gli amici? Tra chiacchiere e risate, davanti a un menu leggero e variegato, quale può essere il vino più adatto? Premesso che il Prosecco è un vino giovane che fa sempre la sua bella figura a tavola e si presta a una cena tra amici, possiamo variare scegliendo un vino particolare per stupirli. E trattandosi di un momento informale che ci auguriamo di concederci almeno una volta a settimana, vorremmo un vino speciale ma non eccessivamente costoso, insomma, che offra un buon rapporto qualità-prezzo.
Se decidiamo di organizzare un aperitivo, una serata casalinga informale con una tavolata da finger food o optiamo per una cena a base di pesce, ecco il vino giusto per stupirli.

 

Idee per una cena con amici: il vino giusto per stupirli!

 

Un Pignoletto esclusivo che stupisce e mette d’accordo tutti

Vino Bianco

È un bianco fresco e profumato che per il caratteristico finale amarognolo è indicato per aprire una cena o un aperitivo con gli amici e accontenta davvero tutti, specialmente le donne. Vi consigliamo Pietra Gialla, Pignoletto dell’Emilia DOP dei Fratelli Bellei, davvero l’ideale per intrattenersi in comitiva: giallo paglierino, con un finissimo perlage, un intrigante effluvio di profumi di erbe di campo e di fieno con un accenno di mandorla. Al palato è molto franco, secco, pulito, lascia in bocca una piacevolissima sensazione di mineralità che lo rende di facile abbinamento sia con pesce grigliato e crostacei, sia fritture o primi piatti a base di seppia e dai gusti forti come tagliatelle al tartufo e funghi o polenta al ragù.

 

Dall’Emilia un Lambrusco speciale

Lambrusco

Anche questo rosso frizzantino allegrano le serate in compagnia degli amici. Qualche suggerimento? Il top è il Lambrusco secco Pra di Bosso della Cantina Casali, vinoso e floreale di violetta, note di frutti di bosco tra le quale emergono lampone e mora. Questo rosso rubino strappa subito un primo brindisi una volta che lo si versa nei calici con la sua spuma densa porpora. Ha una gradazione alcolica dell’11% ed è godibile con arrosti, fritture e paste al forno. Secco e morbido, di buon corpo, ha una buona persistenza aromatica gustativa da vero Lambrusco Reggiano DOP.

 

Rosso e biologico dalla Sicilia: indimenticabile

Vino Rosso

Il Nero d’Avola è un rosso importante che, scelto con cura in abbinamento a un menu con piatti mediterranei o minestre di legumi, cereali e verdure invernali, sancisce un momento topico, ovvero quello delle celebrazioni in relax con gli amici. E se questo Nero d’Avola è biologico, il momento sarà ancora più indimenticabile. Per questo vi consigliamo il ragusano Nerojbleo I.G.T dell’azienda Gulfi. E’ un rosso violaceo dal profumo deciso con note di organo e di pomodori secchi, una presa sapida inizialmente densa e dolce. Senza alcuna protezione con pesticidi, questo vitigno nasce dalla volontà di rispettare la natura e la salute di chi beve e porta in tavola emozioni di odori e profumi. Dunque è la scelta ideale per una cena con gli amici.

Avete altri vini da proporre per una una cena tra amici? Lasciateci un commento: ogni consiglio della nostra community è sempre ben accetto!

 

Ilaria De Lillo

Nata a Foggia, vive a lavora a Bologna. Per il Giornale del Cibo scrive di approfondimenti, eventi e scuola di cucina. Il suo piatto preferito sono le polpette al marsala di nonna Francesca, perché “più che un piatto sono un correlativo oggettivo di montaliana memoria: il profumo di casa, le chiacchiere con papà, la dolcezza di mamma che prepara da mangiare, le risate con mia sorella e i cugini. Insomma, un tripudio di ricordi ed emozioni a tavola”. Per lei in cucina non possono mancare gli ospiti, “altrimenti per chi cucino?”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi