Buon Anno a tutti i Lettori!

Adriana Angelieri


La crescita del pil è zero, ma almeno non è più recessione. Dopo 5 anni, questo è il primo Capodanno con la speranza concreta di una ripresa economica e, per quanto ci riguarda, continua a essere un Capodanno di spese contenute. Festeggiamolo senza sprechi, compriamo italiano e compriamo i cibi del nostro territorio. Andiamo qualche volta di meno al centro commerciale e compriamo qualche volta di più dai piccoli commercianti. I bottegai devono continuare a vivere, aiutiamoli a non chiudere perchè ogni bottega è un presidio di vivibilità per la zona in cui si trova. Quando chiude, è una sconfitta per tutte le persone che vivono in quel quartiere. E una volta in cucina, mettiamoci passione! La cucina ci ricambierà con piatti che piaceranno a tutti! Buon Anno da tutti noi!

Articolo di Martino Ragusa

Siciliana trasferita a Bologna per i tortellini e per il lavoro. Per Il Giornale del Cibo revisiona e crea contenuti. Il suo piatto preferito può essere un qualunque risotto, purché sia fatto bene! In cucina non devono mancare: basilico e olio buono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *