Azienda Agricola Caposella Di Lecce

Adriana Angelieri


di Martino Ragusa. Elisa Petrucci possiede a Lecce molti ettari di uliveti secolari, ma preferisce vendere la maggior parte delle olive e produrre solo due monovarietali in piccole quantità, ma a regola d’arte. I risultati di un’impostazione tanto rigorosa sono entusiasmanti, sia per chi ha la possibilità di degustare i due oli, sia per Elisa che continua a ricevere riconoscimenti prestigiosi. Le ultime arrivate sono le ‘5 gocce’ (olio dell’eccellenza) per la produzione 2004 nella guida dell’A.I.S. (Associazione Italiana Sommelier) per l’olio, ma i premi sono talmente tanti che sarebbe pedante elencarli. I due gioiellini si chiamano ‘Masseria Caposella’ e ‘Masseria Furca’. Il Masseria Caposella è un monocultivar di Ogliarola salentina. è un fruttato intenso, gustandolo si sente decisamente l’amaro e in modo contenuto il piccante. Si abbina perfettamente con minestre, legumi, verdure al vapore, zuppe di pesce e carni bianche. Io l’ho trovato eccellente sulla bruschetta e sulla pizza. Il Masseria Furca è fatto con Cellina di Nardò ed è un fruttato leggero, ha fragranza di olive verdi, erba fresca e perfino un tocco floreale. è l’ideale sul carpaccio di pesce crudo e sui cibi delicati. Elisa lo consiglia sulla pasta e sul riso. Entrambi gli oli sono confezionati in piccole bottiglie da 250 ml… noblesse oblige… L’indirizzo dell’Azienda di Elisa Petrucci è: Azienda Agricola Caposella Piazzetta Montale 3 73100 Lecce Tel. e Fax 0832 35 45 92 e-mail: caposella@libero.it http://www.caposella.it/

Siciliana trasferita a Bologna per i tortellini e per il lavoro. Per Il Giornale del Cibo revisiona e crea contenuti. Il suo piatto preferito può essere un qualunque risotto, purché sia fatto bene! In cucina non devono mancare: basilico e olio buono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *