Michela Del Zoppo

Copywriter e Social Media Manager, se la cava meglio con le parole che con mestoli e padelle. Abruzzese DOC, in cucina si divide tra la tradizione della sua regione e quella della Puglia garganica, che è un po' una seconda casa. Sulla sua tavola non possono mai mancare un buon bicchiere di Montepulciano e un liquore di genziana, perfetto dopo una scorpacciata di arrosticini!

Tagli di carne rossa: la nostra guida alla scelta

  Si avvicina Ferragosto e, se anche voi non vedete l’ora di osservare la carne sfrigolare sulla griglia e sentire il suo profumo che si diffonde in giardino, allora siete nel posto giusto. Una grigliata a regola d’arte, infatti, – ma in generale un buon piatto a base di carne rossa – non può prescindere

Zafferano dell’Aquila, la storia e le caratteristiche dell’oro rosso d’Abruzzo

  Che cucina sarebbe senza le spezie? Fresche o intense, in polvere o intere, sono un aiuto in cucina che riesce a dare un tocco in più a qualsiasi piatto – a patto di conservarle nel modo corretto. Sul podio delle spezie più apprezzate e conosciute, con alle spalle una lunga e antichissima storia, c’è

Il pane di Samarcanda: storia e ingredienti di un prodotto leggendario

  Il pane è uno dei prodotti  più comuni e diffusi in tutto il mondo, capace di unire popoli e raccontare culture. Alimento povero e dalle mille varianti, è simbolo di convivialità e condivisione. In Italia, ogni regione ha le sue panificazioni tradizionali e le sue ricette codificate nei secoli. Alcuni tipi, poi, sono talmente

Transumanza: alla scoperta di una tradizione Patrimonio UNESCO e dei prodotti a cui ha dato vita

  Secondo l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura, è una tradizione “che ha modellato le relazioni tra comunità, animali ed ecosistemi”: si tratta della transumanza, un’antica pratica pastorale che dal 2019 è diventata Patrimonio immateriale UNESCO. La sua storia si snoda tra i millenni, sopravvivendo ancora oggi in alcune zone

Nourishing School: uno sguardo sul cambiamento delle abitudini alimentari delle famiglie post-pandemia

  Come sono cambiate le abitudini alimentari degli italiani dopo il Covid-19? A rispondere è il progetto di ricerca Nourishing School, guidato dall’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, con la collaborazione di Food Policy di Milano e il supporto tecnico di CIRFOOD, tra le più importanti imprese della ristorazione collettiva e commerciale in Italia. La

Malattia celiaca: qual è lo stato dell’arte in Italia? Intervista all’Associazione Italiana Celiachia

  Italia, patria della pizza e della pasta… anche senza glutine! Dalle cucine dei ristoranti alla tavola di casa, dai panifici fino agli scaffali del supermercato, il cibo gluten-free è, per fortuna, sempre più diffuso. Inizialmente considerata una patologia rara, la celiachia è stata poi inserita nell’elenco delle malattie croniche, portando diversi vantaggi pratici a

Le app per scoprire i cibi “salutari”: una guida per capirle (e usarle bene)

  Abbiamo visto come la tecnologia sia diventata uno strumento utile per aiutarci a vivere in maniera più sostenibile, ad esempio monitorando gli sprechi alimentari. Non solo: esistono moltissime app gratuite che possono aiutarci a scoprire i cibi più sani, andando a indagare cosa c’è davvero dentro un prodotto, decifrandone le etichette. Queste ultime non

Canestrato di Castel Del Monte: origini e produzione di una tradizione minacciata dai cambiamenti climatici

  Conosciuto come il “polmone verde d’Europa” per la presenza di ben tre Parchi nazionali (quello del Gran Sasso e Monti della Laga, il Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, e il Parco nazionale della Majella), l’Abruzzo è anche ricco di bontà enogastronomiche, dagli arrosticini al liquore di genziana.  Esiste però un prodotto in particolare

Innovazioni nell’agro-alimentare: il progetto CARINA e le nuove colture per l’industria bio-based

  L’innovazione nel settore agro-alimentare è un argomento di grande attualità. Date la continua crescita della popolazione e la necessità di adattarsi ai cambiamenti climatici, i ricercatori stanno cercando nuove soluzioni per rispondere alle sfide globali. Tra queste, trovare materie prime che sostituiscano quelle di origine fossile o di importazione, idea che sta alla base

Alimentazione nella Silver Economy: il valore nutrizionale e sociale della ristorazione

  L’invecchiamento della popolazione è un fenomeno di portata globale che riguarda anche il nostro Paese: in Italia, infatti, la fascia over 65 conta quasi 14 milioni di persone. Si parla, in proposito, di Silver Age e quindi anche di Silver Economy per riferirsi a tutto ciò che riguarda beni, servizi, bisogni e necessità di

App per vegetariani e vegani: 8 applicazioni per nuovi spunti in cucina ogni giorno

  La scelta di abbracciare un regime alimentare vegano o vegetariano rappresenta un passo significativo verso uno stile di vita più etico e sostenibile, a cui sempre più persone si avvicinano.  Che la volontà di eliminare – del tutto o parzialmente – le proteine animali sia recente, o se siete vegani e vegetariani navigati, avete

Cipolla di Tropea, le caratteristiche di un prodotto della terra unico nel suo genere

  Noi italiani la conosciamo come “La Regina Rossa”: no, non è il titolo di un romanzo bestseller ma quello di un ortaggio dolce e delizioso, la cipolla rossa di Tropea. Si tratta senza dubbio di uno dei prodotti entrati a far parte delle eccellenze del nostro Paese che sono stati premiati con il marchio

Acquacoltura e sicurezza alimentare: quando la tecnologia rende il settore ittico più sostenibile

  Sensori per monitorare gli allevamenti, droni per gestire al meglio i campi di acquacoltura, veicoli autonomi e connessioni wireless: la tecnologia entra a pieno titolo anche nel settore ittico. L’obiettivo? Renderlo più sostenibile, con un occhio di riguardo alla riduzione degli sprechi lungo tutta la filiera. Negli ultimi anni, poi, sempre più attenzione viene

Il ruolo della ristorazione scolastica per nutrire il futuro: il dibattito al CIRFOOD DISTRICT 

  La scuola non è soltanto il luogo in cui si acquisiscono nozioni e conoscenze che ci accompagneranno per tutta la vita, ma è anche quello in cui bambini e ragazzi imparano valori fondamentali, come la sostenibilità, l’accoglienza, l’inclusione, la diversità, anche grazie all’esperienza del pasto condiviso. In questa fase di riprogettazione scolastica, post pandemia

Come fare la raccolta differenziata in cucina: tutti i consigli e le risposte ai dubbi più frequenti 

  Negli ultimi anni l’attenzione alla tutela dell’ambiente è notevolmente cresciuta, di pari passo con l’esigenza di ridurre i rifiuti che ogni giorno produciamo nelle nostre attività quotidiane – comprese quelle legate a cibo e cucina.  In quest’ottica, un primo passo è senz’altro quello di cercare di evitare il più possibile ogni forma di spreco

A che punto siamo con il trattamento dei disturbi del comportamento alimentare? Intervista alla Fondazione Cotarella 

  Il 15 marzo di ogni anno si celebra la Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla, un appuntamento istituito nel 2018 per sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti dei Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA). Proprio in questa occasione torniamo a parlare del tema: soprattutto dopo la pandemia, sono necessarie una riflessione e una presa di coscienza urgente

Quando a misurare lo spreco alimentare domestico è un’app: ecco Sprecometro!

  Lo spreco alimentare è un problema globale che ha conseguenze sociali, ambientali ed economiche devastanti. Secondo la FAO, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura, un terzo di tutti gli alimenti prodotti nel mondo viene sprecato, il che ha un impatto negativo sia sulla sicurezza alimentare, che sulle risorse naturali e sul Pianeta. 

Vegani, gluten-free e inclusivi: i nuovi menù delle compagnie aeree per tutti i palati

  Il mondo del cibo, soprattutto negli ultimi 30 anni, è cambiato in maniera considerevole: diete vegetariane, vegane, senza glutine o tipiche di una specifica etnia o di una religione sono diffuse tanto quanto quella onnivora. Che si tratti di una scelta personale, di una necessità medica o di un’usanza culturale, è giusto che ogni

Nasce il Distretto dell’Aceto balsamico tradizionale di Modena DOP: intervista al Consorzio

  Chi non ha mai aggiunto automaticamente “di Modena” alle parole “aceto balsamico” non ce la racconta giusta. Questa eccellenza è infatti è la perfetta rappresentazione di quanto il legame tra prodotto e territorio possa essere stretto. Non è un caso, dunque, che la Regione Emilia-Romagna abbia ufficialmente riconosciuto l’Aceto balsamico tradizionale di Modena DOP