Nigiri, Maki, Chirashi e Temaki. Non vi basterà conoscere i diversi nomi della cucina giapponese per essere considerati degli esperti di Sushi.
E nemmeno dire di frequentare sushi-bar e ristoranti kaiten-sushi ogni settimana vi permetterà di fare bella figura.

Quello che, invece, dovete assolutamente sapere per stupire i vostri commensali durante un lauto pasto a base di pesce crudo, è quali sono le regole principali del perfetto galateo del sushi. Come ogni tradizione culinaria che si rispetti, anche la cultura giapponese ha i suoi piccoli accorgimenti quando si parla di “stare a tavola”.

E oggi, voglio parlarvi proprio di questo. Vediamo, quindi, quali sono le 10 raccomandazioni da tenere in considerazione per diventare dei veri esperti nell’arte del sushi!

 

Galateo del Sushi: 10 regole da sapere per mangiare Giapponese

 

Ciotola per Sushi

 

  1. Ricordate di pronunciare la parola “itadakimasu” prima di iniziare a gustare il vostro piatto. Non preoccupatevi, non è nulla di strano: si tratta di un semplice ringraziamento per il cibo ricevuto.
  2. Versate da bere a chi vi siede accanto, prima di riempire il vostro bicchiere! A questa regola dovremmo essere abituati.
  3. Quando si beve una zuppa, è risaputo, bisogna accostare la ciotola alla bocca e risucchiarne il contenuto.
  4. Il Sushi si mangia in un unico boccone, non va mai spezzato!
  5. Mai intingere il riso nella salsa di soia. Secondo il Galateo del Sushi, infatti, è solo il pesce a dover venire a contatto con la salsa. In questo modo, si evita che il riso possa sfaldarsi.
  6. Se dovrete attingere da un piatto comune, girate le bacchette e prendete il vostro pezzo con il lato opposto rispetto a quello con il quale mangerete.
  7. Probabilmente questa regola vi sorprenderà: non bisogna mai mescolare il wasabi con la salsa di soia.
  8. Il cibo non va mai portato al di sopra della bocca
  9. Non lasciare nemmeno un chicco di riso nel proprio piatto è segno di grande rispetto secondo la cultura giapponese in genere!
  10. A fine pasto, ricordatevi di ringraziare nuovamente lo chef con la frase “gochisousama deshita”

 

E se volete tenere queste semplici, ma fondamentali, regole del Galateo del Sushi sempre con voi, ecco l’utile infografica di Gourmet Society!

Galateo del Sushi infografica

 

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuto questo articolo?

Vuoi restare aggiornato su tutte le novità del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

Deborah Ascolese

Nata a Napoli vive e lavora a Bologna. Per "Il Giornale del Cibo" segue le rubriche Cibo & Cultura e Curiosità. Il suo piatto preferito sono gli spaghetti al pomodoro fresco perché le cose semplici sono spesso le migliori. A domanda cosa non può mancare in cucina, risponde "qualcuno che cucini per me".

2 Risposte

  1. Emanuela

    Un bel articolo , ben fatto e alcune cose le ignoravo completamente. E’ sempre un piacere passare da questo sito e leggervi. Argomenti vari, ben costruiti. Non siete mai noiosi e sopra a tutto a fronte della serietà che è indubbia non vi date tutte le arie che altri siti riescono a darsi producendo alla fine dei conti molto poco. Bravi e grazie.

    Rispondi
    • Deborah Ascolese
      Deborah Ascolese

      Cara Emanuela,
      ti ringrazio molto! Sapere di creare contenuti interessanti e divertenti per i nostri lettori è sempre un grande piacere, oltre che uno stimolo a fare sempre meglio.
      A presto!

      Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata