Alessia Rossi

Alessia Rossi

È nata vicino a Bologna, ma dopo l'università si è trasferita a Torino per due anni, dove ha frequentato la Scuola Holden. Adesso è tornata a casa e lavora come ghost e web writer. Non ha molta pazienza in cucina, a parte per i dolci, che adora preparare insieme alla madre: ciambelle, plumcake e torte della nonna non hanno segreti per lei. Sta imparando a tirare la sfoglia come una vera azdora (o almeno, ci prova).

Alla scoperta dei dolci “cult” italiani dal ‘900 a oggi 

  Che in Italia siamo forti con la pasticceria non è un segreto. Infatti, non è nemmeno un caso che il pasticcere migliore al mondo sia proprio lui, il temutissimo Iginio Massari, che l’anno scorso ha ricevuto il premio in occasione del World Pastry Stars 2019, evento internazionale che ogni anno riunisce i fuoriclasse del

profili food instagram strani

Quando il cibo racconta storie diverse: 9 profili food su Instagram strani e curiosi

  Che l’accoppiata food e fotografia sia vincente l’abbiamo capito da tempo. Al punto che è stato dimostrato qualche anno fa, da una ricerca pubblicata sul Journal of consumer marketing, che scattare e condividere online le foto dei piatti che stiamo per mangiare riuscirebbe a renderli più buoni. Non stupisce, quindi che su Instagram, tra

Torta Barozzi, il gioiello “segreto” della pasticceria Gollini di Vignola

A volte, dimentichiamo che i cibi che arrivano sulle nostre tavole, spesso, hanno alle spalle un passato fatto di tradizioni, di sacrifici, di mani esperte, ma anche di invenzioni “involontarie” e veri e propri colpi di fortuna. Dimentichiamo che, dietro a ogni nome, c’è una storia da raccontare, e che quelle più belle spesso iniziano

ricette-asparagi-selvatici

Dal risotto all’agnello: le nostre migliori ricette con gli asparagi selvatici

Aprile si avvicina, e tra le verdure di stagione, gli asparagi sono senz’altro una di quelle che ci accompagneranno nei prossimi mesi e che compariranno di più sulle nostre tavole, in tantissime ricette e preparazioni differenti. Ma se tutti noi hanno dimestichezza con gli asparagi coltivati, cosa dire a proposito di quelli selvatici? Qual è

salsiccia di bra

Salsiccia di Bra, storia e caratteristiche dell’insaccato “nobile” piemontese

  Dagli agnolotti ai tajarin, dal vitello tonnato al Castelmagno, dai plin al gran bollito misto, e potremmo andare avanti così (quasi) all’infinito. Insomma, la cucina piemontese è ricchissima di prodotti gastronomici d’eccellenza, e tra questi non possiamo non citare anche la famosissima Salsiccia di Bra, paesino nel mezzo del Roero, a metà strada tra

Pane carasau sardo

Alla scoperta del pane carasau sardo e dell’antico rituale di preparazione

  In sardo c’è un proverbio che recita “pane et casu e binu a rasu”, ossia “pane, formaggio e bicchiere pieno”. Oltre a indicare la perfetta ricetta per la felicità in cucina, in quelle sette parole è contenuto un mondo, quello della gastronomia sarda, che apre le porte alla semplicità dei sapori e a quelle

formaggio pecorino

Formaggio Pecorino: alla scoperta di tutte le DOP italiane

  Ci sono prodotti che, più di altri, esprimono al meglio tutta la loro “italianità”, intesa come appartenenza a una comune cultura gastronomica, che unisce qualità delle materie prime e un passato di saperi tramandati nel tempo. Il formaggio pecorino è senz’altro uno di questi prodotti, tanto che ormai è diventato una “voce” sempre più

Vallée d’Aoste Jambon de Bosses DOP, il principe della salumeria valdostana

  Dopo avervi parlato del prosciutto di Norcia IGP, continua il nostro viaggio alla scoperta delle eccellenze della salumeria italiana. Dall’Umbria ci spostiamo più a nord, in Valle d’Aosta, dove da secoli si produce un salume che racchiude tutto il sapore della genuinità delle materie prime, della natura incontaminata, delle tradizioni antiche come le montagne:

Fiordilatte bolognese

Fiordilatte bolognese, storia e ricetta di un dolce quasi scomparso

La pasticceria bolognese non è certo famosa quanto quella siciliana, ma si difende altrettanto bene con alcune ricette che, al primo assaggio, sprigionano una ricchezza di sapori, profumi e tradizioni antiche. Infatti, la città detta “la Grassa” ha un rapporto speciale con i dolci, al punto che nel 1249 un editto comunale è arrivato a

prosciutto di norcia igp

Prosciutto di Norcia IGP

  In Italia, l’arte salumiera è una cosa seria. Basti pensare alla quantità e alla varietà di salumi che, ogni giorno, arrivano sulle nostre tavole e sono apprezzati in tutto il mondo, ottenendo importanti riconoscimenti: dal Culatello di Zibello al prosciutto San Daniele DOP, fino ad arrivare al prosciutto Amatriciano IGP e altri ancora. L’elenco

ricetta bicerin

Storia e ricetta del Bicerin piemontese, una bevanda antica

  Che il caffè, in Italia, sia una cosa seria lo sappiamo bene: normale, lungo, ristretto, macchiato caldo, macchiato freddo, schiumato, decaffeinato, marocchino o salentino, e la lista non finisce qui, si potrebbe andare avanti (quasi) all’infinito. Ma oggi non vogliamo parlarvi “solo” di caffè. Infatti, andremo a scoprire un’antica bevanda a base di questi

la patata di bologna dop

Storia e caratteristiche della “vera” patata di Bologna DOP

  Tra i suoi tanti soprannomi, Bologna è detta anche “la Grassa”, per via della sua tavola ricchissima di tradizioni, ricette e sapori. La buona cucina è di casa, insomma, tanto da essere stata perfino segnalata, negli ultimi anni, come una delle migliori al mondo. Tra i tantissimi prodotti della gastronomia bolognese, c’è n’è uno

Strozzapreti romagnoli, storia e ricetta di una pasta dai mille volti

  L’Italia è la patria della pasta, si sa, e sono centinaia le ricette tradizionali che troviamo passando da una regione all’altra, da Nord a Sud, in tantissime e differenti varianti. Una di queste è senz’altro quella degli strozzapreti, il cui nome si riferisce a diversi tipi e forme di paste – sempre fatte a

Il re dell’inverno: il Carciofo romanesco IGP

Non è famoso per l’aspetto particolarmente bello e accattivante, e il suo nome può essere anche utilizzato come appellativo poco educato: è il carciofo, un ortaggio dal gusto deciso considerato il “Campione d’inverno”, grazie anche ai suoi valori nutrizionali e alle sue mille proprietà benefiche. Tra tutte le varietà, il Carciofo Romanesco del Lazio IGP

clementina di calabria igp

Quali sono le caratteristiche della Clementina di Calabria IGP?

    È arancione, dalla forma sferica e ricca di vitamina C, ma non è né un’arancia né un mandarino: che cos’è? È la clementina, un agrume piccolo, dai colori e profumi che ricordano i tramonti infuocati delle terre del sud Italia. In particolare, oggi vi racconteremo della clementina di Calabria IGP, uno degli agrumi

arancia di ribera dop

Arancia di Ribera DOP: la regina delle arance

  Nonostante le basse temperature, l’inverno offre verdura e frutta di stagione a volontà e tantissime arrivano proprio dalle temperate e ricchissime terre del sud Italia, come la Sicilia. Tra i prodotti di questa meravigliosa isola, non può di certo mancare una specialità che ogni anno, verso i primi di novembre, entra nelle nostre case

Speck Alto Adige IGP: il salume con il cuore nell’Alto Adige

  Una terra circondata da montagne altissime, dove scorrono fonti di acqua pura e l’aria è fresca e pulita, i cieli tersi e azzurri e la natura rigogliosa… stiamo parlando dell’Eden? Più o meno, perché l’Alto Adige è forse quel luogo che più si avvicina a un vero e proprio paradiso terrestre. E sarà per

pizzoccheri della valtellina igp

La storia e la vera ricetta dei pizzoccheri della Valtellina

  In Italia, quale prodotto è in grado di descrivere al meglio chi siamo e da dove veniamo più della pasta, fresca o secca che sia? Pensateci, dal Nord al Sud, la sua preparazione si porta dietro una quantità impressionante di storie che raccontano di tradizioni tramandate di generazione in generazione e di aneddoti legati

olio di oliva di brisighella

Quali sono le caratteristiche dell’Olio di Brisighella DOP?

  Quando pensiamo all’olio di oliva, subito la nostra mente va alle grandi distese di olivi in Liguria, oppure ai panorami caldi e soleggiati del sud Italia, come quelli abruzzesi, pugliesi o calabresi, per non parlare poi dei suggestivi paesaggi della Toscana e del Lazio… Eppure, oltre a questi, in Emilia-Romagna esiste anche un luogo