wine bar milano

15 wine bar dove degustare un bicchiere di vino a Milano

Giovanni Angelucci

Ci siamo occupati delle birrerie in cui bere le migliori birre in circolazione, dei cocktail bar più in voga del momento, delle insegne dove mangiare i più succulenti hamburger, persino dei panifici che riforniscono con il più naturale dei pani i quartieri, ma mai dei migliori wine bar di Milano! Non trovate sia giunta l’ora di sapere in quali via della città recarsi per bere un bicchiere degno di nota?

Come ormai evidente, la città meneghina è famosa per il primato in fatto di diversificazione nella proposta, in altre parole: una miriade di posti dove mangiare, dormire, ballare, bere e fare tutto ciò che in altre città non potreste fare. Dunque? È necessario sapersi orientare tra i meandri di una proposta pari a quella dei mercati indiani o di Pechino. Che siano enoteche (con cucina), wine bar o semplicemente indirizzi dediti a mescita e degustazioni, noi vi forniamo la nostra lista proveniente da una vita (enoica) vissuta.

Wine bar Milano: ecco i 15 da non perdere

Il malto e l’uva

Oltre 200 vini e 200 whisky pronti da assaggiare o da portare a casa. Un comodo bancone a cui accomodarsi e dove farsi guidare dai bravi ragazzi che hanno creato questo piacevole format. Vino, birra, whisky e grappe in mescita e accompagnati da un assaggio delle selezioni gastronomiche disponibili per l’aperitivo.

Bottiglieria Spartaco

bottiglieri spartaco

Fonte: facebook.com/Bottiglieria-spartaco

Micro valida enoteca che la giapponese Norie gestisce in Viale Montenero. Buona quantità di etichette italiane, ma anche interessanti bottiglie di produttori argentini e sudafricani, e alcune chicche dal mondo. Qualcosa si stuzzica come i piatti d’ispirazione nipponica.

Vinoir

Se vi piacciono i cosiddetti vini naturali (anche se per molti non esistono) questo è il posto che fa per voi. In Ripa di Porta Ticinese troverete una selezione molto ricercata, con etichette non scontate e bottiglie di produzioni anche piuttosto rare.

Cantine Isola

cantine isola

Fonte: facebook.com/CantineIsola/

Indirizzo storico, una grande e fornita carta dei vini con mescita. In questo indirizzo di via Paolo Sarpi si crea sempre un bel clima e le bevute sono di livello, dalla cantina escono fuori anche pezzi unici e con la bella stagione si gode della pedonale all’esterno.

Enoteca Ronchi

Classica enoteca con valevole offerta che va dai grandi nomi dell’enologia alle novità più curiose spaziando dall’Italia alla Francia, dall’Europa al mondo intero.

Gran Cru

gran cru

Fonte: www.grancrumilano.com

eUn bel posticino per chi cerca un’elegante mescita tra etichette di champagne e vini di pregio. I ragazzi propongono anche la carta Coravin: annate storiche da provare al bicchiere. Bonus la cucina con chef a disposizione.

El Büscia

Bolle bolle bolle…il luogo giusto per gli appassionati di champagne e spumanti, con una lista di tutto rispetto. Due punti vendita in città con diverse bollicine francesi in mescita quotidianamente.

Enoclub

enoclub

Fonte: www.enoclubmilano.com

In zona Porta Romana un posticino per gli affezionati milanesi, dalla selezione molto ampia e classica, spesso vengono organizzate serate di degustazione a tema. Senza dubbio da scegliere per una bevuta di qualità senza troppa “affluenza da venerdì”.

Vino

Per diversi anni questo locale di via Pier Lombardo (dove sorge il famoso Teatro Franco Parenti) si è chiamato La Cieca Pink, e negli anni era riuscito a farsi un nome in città. Oggi è Vino e la qualità continua ad essere di livello. Piccolo ma accogliente, nelle mani di chi sa come si fa: serate a tema, interessanti verticali e presentazioni di libri.

La Cieca

Sorella (ormai ex) della precedente Pink, è dalle parti dell’Università Bocconi ed è tra le più conosciute tra le enoteche milanesi. Provate il gioco dei vini ciechi serviti in un calice nero e senza alcuna indicazione di cosa si tratti:  se indovinerete vi saranno offerti.

Enoteca Wine

enoteca wine

Fonte: facebook.com/EnotecaWine

Forse il più piccolo della classe in termini di spazio, questo posto è dietro Corso Magenta, ottima posizione, ed è in mano ad una coppia di sommelier: Sebastiano e Kiyomi che con la sua provenienza giapponese spesso diverte con iniziative a tema sakè.

Bicerìn

Notevole indirizzo in linea con l’alta proposta che Milano vuole. Un trio di amici ha dato forma ad un’idea pregevole (non fosse per i prezzi!) in cui godere di buoni vini e ambiente (si vede che uno dei tre è architetto). Poltrone e divani, niente lasciato al caso, soddisfacente anche la cucina.

N’Ombra de Vin

n'ombra de vin

Fonte: facebook.com/Nombra-de-vin

Storico indirizzo con volte e tavoli vicini tra loro che lo rendono suggestivo. Proposta di mescita dall’alto livello, occhio di riguardo per la Francia e una cantina da perdere la testa. Si organizzano anche corsi di degustazione.

La Bottega del Vino

Accanto a Parco Sempione, con un’accoglienza curata ed attenta, è il luogo ideale per incontri formali e non propriamente goliardici, ma pur sempre a base di vino buono, visto anche la passione nei confronti delle etichette francesi che vengono servite.

Vinodromo

vinodromo

Fonte: vinodromo.com

Un must per chi beve vino a Milano e non rinuncia a “far serata”. Ambiente frizzante e buona proposta vinicola accompagnata da una piccola cucina che sforna pochi, ma gustosi piatti stagionali. Due sale a disposizione, animate anche nel post serata.

Come si dice “non si beve a stomaco vuoto”, motivo per cui accanto alla lista dei migliori wine bar cittadini, vi forniamo anche quella di alcuni buoni ristoranti di Milano dove mangiare ottimi piatti.

 

Giovanni Angelucci

Giornalista e gastronomo, collabora con numerose riviste e quotidiani che si occupano di cibo e viaggi tra le quali spiccano La Stampa, Dove e la Gazzetta dello Sport. I suoi piatti preferiti sono gli arrosticini (ma che siano di vera pecora abruzzese) e gli agnolotti del plin con sugo di carne arrosto. Dice che in tavola non può mai mancare il vino (preferibilmente Trebbiano Valentini o Barbaresco Sottimano).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *