secondi vegetariani

Nuovi Secondi Vegetariani: ecco come sostituire la carne

Ivana De Innocentis

È inutile teorizzare sull’essenzialità del nutrimento e di come si potrebbe ridurre il ruolo dell’alimentazione ad un asettico calcolo di calorie, principi nutritivi e quant’altro. Il cibo è imprescindibilmente legato all’appagamento personale, ad un retaggio culturale, ad un intima essenza di noi stessi; come disse il celebre filosofo Ludwig Feuerbach: “L’uomo è ciò che mangia”.

Ed io, che sono vegetariana da quasi dieci anni, credo che questa piccola introduzione serva come spunto per dire che ogni cultura cerca quindi di assimilare i più disparati alimenti modificandoli, così da adattarli ai propri gusti. In questo senso vedo con piacere come il fronte veg-life-style stia riuscendo a incidere sempre più fortemente nel panorama del “world food”: nuovi alimenti e soluzioni vegan che in qualche modo possono sostituire la carne o essere una valida alternativa come secondi vegetariani e vegani.


tacos jackfruit

Secondi vegetariani e vegani: 3 sostanziose alternative alla carne

Jackfruit: il titano della frutta

Tra le ultime tendenze abbiamo il Jackfruit (Giaco): è il più grande frutto esistente in natura, nasce dall’Artocarpus heterophyllus, albero originario dell’India settentrionale, la cui coltivazione si è diffusa ormai in gran parte dell’Asia subtropicale, il Brasile e l’Australia. Da noi in Italia è ancora poco conosciuto ma il Jackfruit è un alimento dalle mirabolanti proprietà nutritive, ricchissimo di proteine, eguaglia infatti le carni più proteiche; flavonoidi, antiossidanti e vitamine, tutti validi alleati nella prevenzione dei tumori. Come frutto nella sua semplicità, risulta già una delizia, con il suo gusto di mela e ananas con sentore di vaniglia. Ma soprattutto, ed è proprio per questo che ne parlo in questo articolo, se cucinato assume il sapore della carne di maiale arrostita.

jackfruit

Che siate più o meno interessati ai cibi vegani che sembrano carne,  è innegabile la particolarità di questo sapore, che ha dato il via ai più disparati utilizzi in cucina, Tacos, succulenti panini da pub, come ingrediente per arricchire la pizza. Moltissimi ristoranti vegetariani oltreoceano lo hanno introdotto nei menù. Si parla già di “ossessione Jackfruit”. La Technomic, un’importante azienda americana che monitora le tendenze dei ristoranti americani, scrive che l’uso del Jackfruit ha avuto un incremento del 10 per cento dal 2015.

Evviva la regina!

Dalla più vicina Inghilterra arrivano le bistecche di funghi e cavolfiori.
Queste “bistecche” 100% vegetali sono ideali per un barbecue estivo con gli amici, in pieno vegan style. La Tesco, l’azienda che le ha lanciate, dichiara infatti in un comunicato stampa: “Abbiamo deciso di creare questi prodotti perché anche il settore dei barbecue, tradizionalmente in mano alla carne, ha bisogno di nuove proposte. Crediamo siano deliziose, piaceranno ai vegetariani ma anche, ne siamo certi, ai carnivori”. 

hambuger funghi e cavolfiore

Pensate che lo staff dell’azienda ha inviato anche un buono acquisto alla regina per assaggiare anche quest’ultimo arrivato tra i suoi prodotti.

Estate… pesce vegan a volontà

Se ancora non lo sapeste, esistono poi per i golosi del pesce, un’abbondanza di sostitutivi, principalmente a base di alghe, soia e spezie, che eccellono per consistenza e gusto. Abbiamo quindi il tonno vegetale, i gamberetti, gli anelli di totano, il salmone: si possono tutti utilizzare nel modo più tradizionale, dalla classica pasta al tonno di mezzanotte, alla golosa frittura, ma anche per sofisticate crudité e sushi di tendenza per far ricredere i vostri amici, e il tutto imperativamente cruelty free!

gamberetti vegani
E voi, quali alimenti utilizzate nelle vostre ricette come alternativa alla carne? E quali di questi secondi vegetariani e vegani avete già provato?

Ivana De Innocentis

E'Nata,vive e lavora a Roma. Per "Il Giornale del Cibo" segue le rubriche Cibo & Cultura e Food 2.0Il suo piatto preferito sono le fettuccine ai funghi porcini o un classico abbinamento pizza & birra. Alla domanda cosa non può mancare in cucina, risponde "spezie, verdure e creatività".

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi