ricette coniglio

3 golose ricette con il coniglio

Angela Fallea

La carne di coniglio è una carne magra e poco calorica. Contiene discrete quantità di ferro, fosforo e potassio, è una buona fonte di proteine e ha valori bassi di colesterolo. Inoltre si presta a diversi tipi di cottura ed è possibile preparare dei piatti prelibati, diffusi soprattutto in Umbria, Toscana e Liguria.  Oggi vi sveliamo tre ricette con coniglio originali e prelibate, adatte anche nella stagione estiva, magari da cucinare alla sera, quando l’aria si rinfresca. Per chi ama i sapori delicati, troverà nella carne di coniglio un’ottima soluzione.

Ricette con coniglio: 3 proposte da provare

Coniglio in salmì

coniglio salmì

In gastronomia, per salmì si intende un metodo di preparazione della carne, molto utilizzato per la cacciagione. La preparazione prevede l’utilizzo di una miscela di spezie che hanno lo scopo di donare aroma e fragranza alle carni, contrastando i tipici odori naturali delle stesse.

La ricetta che vi propongo mi è stata donata da mio zio Rino, 96 anni e non sentirli, una vita di lavoro e una grande passione per la cucina che ho ereditato con immenso piacere.

Ingredienti (per 4 persone)

  • un coniglio intero
  • 30 g di capperi salati
  • 30 g alici
  • q.b. olio evo
  • q.b. vino bianco
  • q.b. rosmarino
  • q.b. alloro
  • q.b. sale
  • q.b. pepe nero
  • q.b. peperoncino
  • q.b. aglio
  • q.b. aceto.

Procedimento

  1. Come prima cosa bisogna tagliare il coniglio a pezzettoni e lavarlo per bene sotto l’acqua.
  2. Asciugarlo, metterlo in una ciotola a marinare coperto da vino bianco, rosmarino, sale, pepe nero, peperoncino e alloro. L’ideale è lasciarlo marinare per 24 ore, successivamente va scolato.
  3. Il giorno della cottura bisogna preparare un pesto con alici, capperi, 2 spicchi d’aglio e un bicchierino di aceto.
  4. A questo punto, soffriggere il coniglio in una padella con aggiunta di abbondante olio evo, uno spicchio spicchio d’aglio e rametti di rosmarino.
  5. Quando avrà assunto un colore dorato, aggiungere il pesto preparato precedentemente, fare insaporire il coniglio e sfumare con aggiunta di vino bianco.
  6. Man mano che il vino evapora continuare ad aggiungerne altro fino al completamento della cottura (circa 30 minuti).

Coniglio alla “pistamentuccia”

coniglio birra

Questa ricetta è della zia Mara che purtroppo non c’è più, ma di certo so che apprezzerà che sia oggi che nel tempo si continueranno a preparare i suoi ottimi piatti.

Ingredienti (per 4 persone)

  • un coniglio intero
  • 300 g di sottaceti
  • 12 olive verdi denocciolate e sbollentate
  • 8 olive nere spellate e denocciolate
  • 1 barattolo di capperi sotto aceto
  • 6 foglie di salvia
  • q.b. origano
  • q.b. peperoncino
  • q.b. olio evo
  • 1 cipolla media grandezza
  • un cucchiaio di estratto di pomodoro
  • q.b. acqua.

Procedimento

  1. Tagliare il coniglio a pezzettoni, lavarlo e farlo soffriggere in un padella con abbondante olio evo.
  2. Quando assumerà il colore dorato toglierlo dalla padella e aggiungere nello stesso olio la cipolla tagliata a dadini, farla ammorbidire e aggiungere l’estratto di pomodoro con un po’ d’acqua creando un sughetto.
  3. Inserire all’interno il coniglio e lasciarlo cuocere a fuoco basso, aggiustandolo di sale e pepe e altra acqua se necessaria, coprendo la padella con il coperchio.
  4. A parte frullare con il minipimer i sottaceti, le olive, le foglie di salvia, i capperi scolati dall’aceto, l’origano ed il peperoncino.
  5. Quando la cottura sarà ultimata aggiungere il composto frullato in precedenza.

Il sughetto insaporito dal coniglio, può essere utilizzato per condire dei maltagliati e mangiare anche un ottimo primo piatto.

Coniglio alla birra e patate

ricette coniglio

Una mia ricetta rivisitata ad hoc, semplice e saporita. Nasce dalla mia passione per la cucina che mi spinge a ricercare nuovi sapori, e da un’altra passione: la birra, ingrediente che amo mettere in molti dei miei piatti.

Ingredienti (per 4 persone)

  • un coniglio intero
  • q.b. birra rossa
  • 1 kg di patate
  • q.b. olio evo
  • q.b. sale
  • q.b. pepe nero
  • q.b. mix aromi: rosmarino, origano, salvia, alloro tritati

Procedimento

  1. Lavare il coniglio e tagliarlo a pezzettoni, marinarlo con la birra rossa per circa 2 ore e aggiungere il mix di aromi, sale e pepe nero.
  2. Trascorse le due ore, soffriggere il coniglio in una padella con abbondante olio evo, lasciando da parte il liquido della marinatura per la cottura dello stesso. Quando il coniglio avrà assunto il colore dorato, toglierlo dalla padella e aggiungere le patate tagliate a pezzettoni così che potranno dorarsi.
  3. Successivamente rimettere all’interno della padella il coniglio insieme alle patate e cominciare a sfumare con il liquido precedentemente usato per la marinatura.
  4. Continuare ad aggiungere il liquido fino a che non sia ultimata la cottura.

Dopo avere dato uno sguardo alle ricette con il coniglio, e avere deciso quale cucinare, potrete mettervi avanti per la prossima cena dando un’occhiata alle preparazioni con il pesce, scegliendo magari una delle nostre ricette con la ricciola

Angela è nata a Ribera (Ag) ma vive a Palermo. Studentessa di chimica e tecnologie farmaceutiche, innamorata dei fornelli, adora mangiare. Preferisce i risotti perché come dice Oldani:" il riso è un foglio bianco sul quale scrivere quello che vogliamo", In Cucina non può mancare l'Arancia come ingrediente, perché rappresenta la mia città.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi