ricette con anguria

3 ricette con l’anguria dolci e salate

Luca Sessa

Ormai il nostro “rapporto” su Il Giornale del Cibo va avanti da più di 2 anni, e sento l’esigenza di essere sincero con voi: a me il cocomero (o anguria) non piace. Ad esser più precisi dovrei dire che non mi entusiasma, mi lascia piuttosto indifferente. Ma ne riconosco il valore, anche simbolico, di prodotto dell’estate. In questa stagione compaiono all’improvviso decine di venditori che hanno in vetrina cocomeri interi, a metà o tagliati a fette, ma anche a pezzetti, venduti in bicchieri tipo macedonia.

Frutto importante anche per dimensioni e peso, l’anguria è protagonista di preparazioni tradizionali, ad esempio il gelo in Sicilia, così oggi anche grazie all’incredibile afa che mi attanaglia proprio mentre scrivo, ho scelto per voi 3 ricette con anguria freschissime: il gelo di cui ho parlato poco fa, una granita ed una particolare insalata.

Ricette con l’anguria: 3 proposte fresche

Gelo di anguria

gelo di anguria

Ingredienti

  • 750 g di anguria
  • 70 g di zucchero semolato
  • 60 g di amido di mais
  • succo di limone q.b.

Procedimento

  1. Frullate la polpa di anguria e passatela al setaccio utilizzando un colino a maglie fini per eliminare eventuali fibre.
  2. Unite e setacciate assieme lo zucchero semolato e l’amido di mais, poi trasferite il tutto in una casseruola e diluite il composto con il succo di anguria, incorporandolo poco alla volta con la frusta ed aggiungete 3 gocce di succo di limone.
  3. Portate, lentamente, ad ebollizione il tutto a fiamma bassa mescolando continuamente, fino a quando non si sarà addensato.
  4. Lasciate intiepidire, mescolate nuovamente, suddividete il gelo nei vari bicchierini e trasferite tutto in frigo per almeno 6 ore.
  5. Togliete i bicchierini dal frigo ed eventualmente guarnite a piacere il gelo con fiocchetti di panna montata, foglioline di menta fresca o un filo di miele, e servite immediatamente.

Granita di anguria

granita di anguria

Ingredienti

  • 500 g di anguria
  • 250 g di zucchero semolato

Procedimento

  1. Versate in un pentolino lo zucchero ed unite 250 ml di acqua, portando il tutto ad ebollizione. Lasciate sobbollire a fiamma bassa per circa 5 minuti, quindi togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.
  2. Frullate lo sciroppo ottenuto con la polpa di anguria, precedentemente passata al setaccio utilizzando un colino a maglie fitte per eliminare le eventuali fibre.
  3. Ponete in freezer per circa 3 ore, poi servite la granita di anguria accompagnandola con dei pezzetti del frutto fresco.

Insalata di anguria, cipolla e ricotta

insalata di anguria

Ingredienti

  • 1 fetta di anguria
  • 1 cipolla rossa
  • 1 costa di sedano
  • 25 g di ricotta salata
  • olio extravergine q.b.
  • succo di limone q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento

  1. Tagliate a dadini la fetta di anguria, avendo cura di eliminare tutti i semi.
  2. Pulite la costa di sedano eliminando eventuali fili e tagliatela alla julienne, quindi tagliate a rondelle la cipolla rossa.
  3. Versate sedano e cipolla in una ciotola e conditeli con una vinaigrette preparata emulsionando due cucchiai di olio extravergine, 2 cucchiai di succo di limone, un pizzico di sale ed una spolverata di pepe nero macinato fresco.
  4. Unite anche i pezzi di anguria alla preparazione, grattugiate la ricotta salata e servite immediatamente.

La sola lettura di queste ricette vi ha fatto sentire una ventata di freschezza? Potrebbe interessarvi leggere anche delle proprietà benefiche dell’anguria. Le conoscevate?

Luca Sessa

Nato a Napoli, vive e lavora a Roma come food writer e food blogger. Nel 2011 ha aperto il Food Blog "Per un pugno di capperi" che, nato per essere una vetrina dei suoi piatti, è diventato un luogo di confronto tra appassionati. Il suo piatto preferito è la Torta caprese perché: "amo il cioccolato ed è da sempre la torta del mio compleanno. Dice che in cucina non possono mancare la pasta, una padella ampia e la passione. Ha collaborato con Dissapore, iFood, Excellence, Scatti di Gusto ed ora scrive per The Fork.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi