come cucinare i fichi

Come cucinare i Fichi: 3 Ricette dolci e salate

Luca Sessa

Nel segno della stagionalità, la nostra rubrica continua a proporvi informazioni, caratteristiche e ricette per conoscere a valorizzare al meglio i prodotti che in questo periodo raggiungono la piena maturità e possiamo portare sulla nostra tavola. Oggi vi parlo dei fichi, delizioso e dolcissimo frutto, molto più versatile di quanto si pensi: è perfetto infatti sicuramente per confetture e dessert, ma si sposa molto bene con altri ingredienti per creare ricette dal sapore agrodolce.

Come cucinare i Fichi: 3 ricette facili da gustare 

Confettura di Fichi

  • 1 kg di fichi
  • 300 g di zucchero semolato
  • il succo di 1 limone

confettura di fichi

Lavare i fichi con acqua corrente e dividerli in quattro parti. Togliere il picciolo e conservare la buccia, asciugando bene i fichi fino ad eliminare anche l’eventuale lattice bianco. Versare i fichi in una capiente ciotola ed aggiungere il succo del limone. Lasciar macerare i fichi per un’ora. A questo punto versare i fichi ed il succo di limone in una pentola, aggiungere lo zucchero, mescolare e cuocere a fiamma bassa per 45 minuti circa. Girare, ogni 5 minuti, con delicatezza per non distruggere i fichi. Sterilizzare i barattoli ed i loro tappi in acqua bollente per 20 minuti, quindi togliere dal fuoco, lasciar intiepidire l’acqua, estrarre i barattoli e farli raffreddare. Versare la confettura nei barattoli, chiuderli e capovolgerli fino al completo raffreddamento per far creare il sottovuoto. Conservare i barattoli in un luogo fresco e buio.

Focacce ai fichi, pancetta e rosmarino

  • 4 fichi
  • 80 g di pancetta
  • Sale grosso
  • Olio extravergine
  • Rosmarino
  • 200 g Farina 0
  • 50 g Farina di Semola
  • 170 ml Acqua
  • 1 g Lievito di Birra

focaccia di fichi e rosmarino

Unire e setacciare le 2 farine e versarle in una ciotola. Aggiungere l’acqua e sciogliere il lievito in pochissima acqua. Lavorare gli ingredienti fino ad ottenere la consistenza desiderata dell’impasto. Quindi formare una palla e lasciarlo lievitare in una ciotola unta con olio extravergine e coperta con la pellicola per circa 3 ore. Dividere l’impasto in quattro parti uguali, stendere le focacce e lasciarle lievitare per altri 30 minuti. Cuocere nella parte bassa del forno per 5 minuti a 250 °C, quindi per altri 15 minuti a 200 °C nella parte centrale del forno. Lavare i fichi e tagliarli in 6 spicchi. Togliere le focacce dal forno, farcirle con una fetta di pancetta, 6 spicchi di fico, sale, rosmarino, olio extravergine, cuocere per altri 5 minuti in forno e servire.

Torta ai Fichi

  • 200 g di biscotti secchi
  • 80 g di zucchero semolato
  • 70 g di burro
  • 3 uova
  • 3 tuorli
  • 20 fichi
  • Zucchero a velo
  • Farina

torta di fichi

Eliminare il picciolo dai fichi, lavarne 10 e passarli nella farina. Prendere gli altri 10 fichi, sbucciarli e tagliarli a dadini. In una padella antiaderente far sciogliere il burro, unire i fichi infarinati e rosolarli per 4 minuti. Toglierli dalla padella e farli riposare in un piatto. Far saltare nel fondo di cottura dei fichi infarinati quelli tagliati a pezzetti per circa 2 minuti, quindi togliere dal fuoco. Rompere le uova in una ciotola, aggiungere lo zucchero e lavorare il tutto per circa 2 minuti, quindi versare i biscotti secchi sbriciolati ed i fichi a pezzetti. Versare il composto in uno stampo rettangolare foderato con carta da forno, sistemare all’interno dell’impasto i fichi interi e cuocere nel forno già caldo per un’ora a 160 °C. Togliere dal forno, lasciar raffreddare, spolverare con zucchero a velo e servire.

Se queste ricette vi sono piaciute e voi, siete dei veri amanti delll’autunno e i suoi ingredienti: vi consigliamo la lettura del nostro articolo su come conservare l’uva di settembre!

Luca Sessa

Nato a Napoli, vive e lavora a Roma come food writer e food blogger. Nel 2011 ha aperto il Food Blog "Per un pugno di capperi" che, nato per essere una vetrina dei suoi piatti, è diventato un luogo di confronto tra appassionati. Il suo piatto preferito è la Torta caprese perché: "amo il cioccolato ed è da sempre la torta del mio compleanno. Dice che in cucina non possono mancare la pasta, una padella ampia e la passione. Ha collaborato con Dissapore, iFood, Excellence, Scatti di Gusto ed ora scrive per The Fork.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi