ricetta zuppa imperiale

Zuppa imperiale

Leonessa
A Bologna si chiama così, ma non conosco l'origine di un nome così ... altisonante! La ricetta della zuppa imperiale molto facile da eseguire, e si presta ad essere preparata il giorno prima (si conserva anzi per qualche giorno) per essere servita velocemente anche a numerosi commensali.
1.67 da 3 voti
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Primi in brodo
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Sbattere le uova, incorporare pangrattato e Parmigiano, aggiungendo noce moscata a piacere e regolando di sale: deve risultare una pasta soda ma morbida. Se risulta troppo molle, aggiungere in parti uguali parmigiano e pangrattato; se troppo asciutta, aggiungere un cucchiaio di latte. Volendo ottenere un risultato finale più gonfio, aggiungere anche un pizzico di bicarbonato.
  • Versare il composto ottenuto in una teglia da forno, per uno spessore di circa un centimetro e infornare a 180/200 gradi. Cuocere fino ad ottenere una crosta dorata.
  • Sfornare, lasciare raffreddare bene e tagliare prima a strisce e poi a cubetti.
  • Portare il brodo ad ebollizione vivace: versarvi la zuppa, riportare ad ebollizione e spegnere il fuoco. Coprire la pentola e attendere qualche minuto prima di servire.