verdure-pastellate-della-vigilia
Contorni

Verdure pastellate della Vigilia

LunaB
  • Difficoltà: 1
  • Costo: 2
  • Preparazione: 3
  • Dosi: 8

Il pomeriggio del 24 dicembre, da che ero bambina, è interamente speso nella preparazione dei frittelli, cucinati in compagnia e decimati prima ancora che giungano in tavola alla sera…Ma la quantità è di solito talmente esagerata che, nonostante le frequenti incursioni in cucina da parte di chiunque per rubarne qualche pezzo, gli enormi vassoi di Verdure Pastellate si trascinano almeno fino al giorno di Santo Stefano.

N. B.: le dosi delle verdure sono solo indicative e proporzionate a quelle della pastella. Non saprei dire quanta acqua occorre per fare quest’ultima perchè tra mia madre, mia zia, mia nonna, me e chiunque abbia di volta in volta partecipato alla loro preparazione…non ci siamo mai preoccupate di pesarla ma abbiamo sempre fatto a occhio.

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Lavare il broccolo, dividerlo in quattro e lessarlo, quindi lasciarlo raffreddare e dividerlo in pezzi non troppo grandi.
  2. Pulire i carciofi eliminando le foglie esterne più coriacee e immergendoli in acqua acidulata con limone, quindi tagliarli in quattro spicchi (o più se sono grandi).
  3. Sbucciare le patate e tagliarle a fette non troppo spesse; mondare i funghi e affettarli.
  4. Raccogliere la farina in una ciotola molto capiente, rompervi dentro le uova e sbatterle con un pizzico di sale. Mescolare aggiungendo progressivamente acqua fino a ottenere una pastella abbastanza densa da rimanere attaccata alle verdure (se è troppo liquida scivolerà via..).
  5. Nel frattempo mettere a scaldare abbondante olio per friggere e, quando versandovi un pizzico di pastella comincerà a sfrigolare, immergervi le verdure precedentemente passate nella pastella e lasciarle dorare da entrambi i lati. Conviene cuocere, nell'ordine: patate, funghi, carciofi, lasciando il broccolo per ultimo.
  6. Mano a mano che sono pronte, mettere le verdure a scolare su carta assorbente e cospargerle di sale. Quindi nascondere i vassoi pronti per far sì che qualcuno ne arrivi anche in tavola...
Print Recipe