Spaghetti alla chitarra al pesto ballarò

m.valentino
Vi presento il Pesto Ballarò una salsa da me ideata e realizzata in tandem con Hamed, mio fedelissimo collaboratore. Solitamente preferisco abbinare a questo condimento gli spaghetti alla chitarra che, a secondo dei gusti, si possono impreziosire, durante la mantecatura, con qualche cubetto di gambero rosso o con delle fettine di funghi freschi (champignons, porcini, chiodini etc.)
Nessuna valutazione
Preparazione 1 h
Tempo totale 1 h
Portata Primi asciutti
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Con un robot da cucina frullare tutti gli ingredienti fino ad ottenere una salsa abbastanza densa.
  • Mettere a bollire gli spaghetti ricordandosi di cuocerli al dente.
  • Scolare la pasta, versarla su una padella molto capiente insieme a 4 - 6 cucchiai di pesto e maneggiare per un paio di minuti stando attenti a non farla asciugare troppo.
  • Dopo aver spento la fiamma, iniziare a mantecare aggiungendo un filo di olio extravergine di oliva ed i cubetti di gambero.
  • Servire e guarnire il piatto con un ciuffetto di basilico o menta, scaglie di mandorle tostate e qualche pomodorino saltato.

Note

Provate questo pesto anche con il couscous tostato.