Ravioli sardi di pesce con sugo di vongole e bottarga

LauraSardegna
(culurjones de pische chin cotzulas e buttariga)Un buon piatto estivo, ma va' bene in ogni stagione.
3.14 da 7 voti
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Primi asciutti
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Ripieno:

Sugo di vongole:

Istruzioni
 

  • Mettete le vongole in acqua, cambiatela 3 volte, affinchè le vongole rilascino la sabbia e le impurità. Preparate per prima la pasta con la semola, l'acqua tiepida e il sale.
  • Per la farcia, mettete in un frullatore il pesce, le biete lessate, la ricotta, l'uovo sgusciato, le acciughe, l'aglio e il prezzemolo. Azionate il frullatore e tritate grossolanamente gli ingredienti, aggiustate di sale se necessario.
  • Preparate i ravioli. Stirate la pasta col mattarello e fate delle sfoglie sottili, mettete un po' di ripieno e coprite con un'altra sfoglia, tagliate i bordi con la rotella o con l'apposito tagliapasta a forma di raviolo tondo o quadro. Pressate bene i bordi dei ravioli.
  • Appena terminati tutti i ravioli, preparate il sugo di vongole. Mettete le vongole a cuocere in una padella senza niente, finchè si aprano tutte. Dopo eliminate i gusci e filtrate il liquido.
  • In una padella versate l'olio, l'aglio tritato, rosolate un po', senza colorirlo. Aggiungete le vongole, il vino bianco e sfumate. Dopo unite il liquido, salate e pepate. Cuocete i ravioli al dente.
  • Grattugiate un po' di bottarga. Scolate i ravioli dentro la padella delle vongole e saltateli per qualche min. Spegnete il fuoco e spolverizzateli con il prezzemolo tritato e un po' di bottarga grattugiata.
  • Servite i ravioli caldi con un Nuragus o Vermentino o altro buon vino bianco.