Pane, pizze e focacce

Pizza all’andrea (piscialandrea)

sarah
  • Difficoltà: 1
  • Costo: 1
  • Preparazione: 2
  • Dosi: 4

Curiosità: Piscialandrea è così chiamata, perché sarebbe stata offerta ad Andrea Doria, nativo di Oneglia (la mia città), in occasione di una sua visita.La ricetta originale però doveva essere diversa, perchè in quell’epoca il pomodoro non era ancora coltivato dalle nostre parti.Sulla pizza si metteva il machetto, una salsa piccante chiamato a Nizza pissalà

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Disporre la farina a cratere sulla spianatoia. Mettere all'interno olio e acqua o latte e sale. Impastare e lasciar lievitare per una quarantina di minuti, coprendo con un panno.
  2. Nel frattempo, preparare il sugo, facendo cuocere per una ventina di minuti tutti gli ingredienti.
  3. Versare l'impasto su una teglia oliata, coprendolo con il sugo. Si possono aggiungere: aglio vestito, olive in salamoia e acciughe.
  4. Cuocere nel forno per circa mezz'ora.
Print Recipe

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi