Pasta, patate e cozze della Vigilia

cuocamatta
ho preparato questa pietanza rielaborata da me lo scorso Natale ed è stata un successone. E' una ricetta povera adatta per la Vigilia di Natale.
3 da 3 voti
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Primi in brodo
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Fate aprire in una larga pentola le cozze (precedentemente lavate e pulite). Filtrate la loro acqua da un colino.
  • E mettetela da parte. Prendete una grande pentola di coccio efateci imbiondire in quattro cucchiai di olio extravergine di oliva l'aglio con il peperoncino.
  • Aggiungete il pomodoro, il mezzo bicchiere di vino, il prezzemolo e le patate tagliate a tocchetti, fate insaporire per 5 minuti e unite l'acqua delle cozze. A pentola coperta fate cuocere finchè le patate saranno morbide, ricordandovi, cinque minuti prima di spegnere il fuoco di aggiungere le cozze liberate delle loro valve.
  • La minestra dovrà risultare un po' brodosa. Lessate in acqua leggermente salata i cavatelli, scolateli al dente e aggiungeteli alla minestra di patate e cozze.
  • Nel frattempo avrete tostato in forno le quattro fette di pane. Ancora calde strofinatele con uno spicchio d'aglio.
  • Servite in scodelle di coccio la minestra accompaganata dal pane. Al posto dei cavatelli ho cotto una pasta (che mi avevano regalato) di grano duro, a forma di oggettini natalizi vari.
  • Se riuscirete a trovarla farete un figurone.