ornioni-alla-parigina

Ornioni alla parigina (rognone)

zuanne
Questa ricetta è per due persone. Ho deciso di scriverla con il linguaggio dell'Artusi, poichè questa ricetta è sua.Questo piatto veniva una volta consumato, a mezza mattina festiva, con altre prelibatezze, per poi saltare il pranzo, specialmente nelle colazioni all'Inglese.
Nessuna valutazione
Preparazione 1 h
Tempo totale 1 h
Portata Frattaglie
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Prendere un rognone, ossia una pietra di vitella, digrassatela, apritela in due parti e copritela d'acqua bollente.
  • Quando l'acqua sarà diacciata, asciugatela bene con un canovaccio e infilatela per il lungo e per il largo con degli stecchi per tenerla aperta ( a Parigi si usano spilloni d'argento).
  • Conditela con gr. 30 di burro liquefatto sale e pepe ,e lasciatela così preparata per 1 ora o 2.
  • Prendete i restanti 30 gr. di burro e le acciughe ridotte in poltiglia e incorporate nel burro e tenete da parte.
  • Cuocete la pietra in graticola e spennellatela col brandy.
  • Ponetela in un vassoio, versate il resto del brandy e date fuoco.
  • Spalmatela così bollente col burro alle acciughe e servitela.