liquore di mele cotogne
Liquori e Sciroppi

Liquore di mele cotogne

LauraSardegna
  • Difficoltà: 1
  • Costo: 1
  • Preparazione: 3
  • Dosi: 4

Sia le cotogne che le mele cotogne sono frutti autunnali con cui si realizzano delle ricette deliziose, tra cui il liquore di mele cotogne che in questa ricetta vi spiego come realizzare.
Sono sapori che mi rimandano al passato perché mio padre, nel suo terreno, coltivava sia diverse varietà di cotogne (profumatissime, con la buccia ricoperta di peluria, piccole, dure e aspre) sia le mele cotogne (più grandi, dalla buccia liscia, meno profumate, più dolci e succose).

Le prime si consumano soprattutto cotte, perché crude risultano troppo asciutte al palato: si cuociono sotto la cenere con la buccia e poi, una volta cotte, si sbucciano, si tagliano a fette e si spolverizzano di zucchero. Si possono cuocere al forno, al cartoccio ecc. Le mele cotogne invece si consumano crude e, se sono state prodotte in modo naturale, si consuma anche la buccia, ma si prestano benissimo anche alla realizzazione di questo irresistibile liquore.

 

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Pulite e lavate le mele cotogne e grattugiatele.
  2. Mettete la polpa dei frutti in un barattolo di vetro ermetico, con l'alcol, la buccia di limone e le spezie se piacciono.
  3. Lasciate riposare il tutto in un luogo buio e fresco per 30 o 40 giorni.
  4. Trascorso questo tempo, preparate uno sciroppo con l'acqua e lo zucchero. Quando lo zucchero si sarà sciolto, lasciate raffreddare.
  5. Filtrate la polpa e il liquido con un canovaccio pulito.
  6. Una volta filtrati, la polpa e il liquido (già filtrati) e lo sciroppo in un barattolo di vetro ermetico, pulito e asciutto.
  7. Lasciate riposare ancora per altri 30 giorni.
  8. Passati i 30 giorni, filtrate di nuovo e versate il liquore di mele cotogne nelle bottiglie ermetiche.
  9. Sappiate che più lo si lascia invecchiare, più è buono.
  10. Conservate il vostro liquore di mele cotogne a temperatura ambiente e servitelo come digestivo.
Print Recipe

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi