ricetta-lievito-madre
Pane, pizze e focacce

Lievito madre (‘u criscenti)

peppe57
  • Difficoltà: 1
  • Costo: 1
  • Preparazione: 1
  • Dosi: 4

Questa è la ricetta del lievito madre (in siciliano “crescenti” o “cruscenti”) come lo preparava Zudda (diminutivo modicano del nome Grazia), che era la “Colf “ di mia Nonna.Io so preparare il lievito madre. Ma regolarmente finisce che non riesco a rinfrescarlo per tempo e così… devo buttarlo via.La trascrivo ricopiandola integralmente dal famoso quadernetto della Nonna.

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Impastate tutti gli ingredienti per bene, fino ad ottenere una piccola palla morbida e liscia.
  2. Sistemate questo primo impasto in una ciotola coperta da un panno umido e lasciatelo riposare a temperatura ambiente (tra i 18 e i 25 gradi) per 48 ore.
  3. Trascorse queste 48 ore l’impasto si sarà leggermente gonfiato e saranno comparsi i primi alveoli.
  4. Rinfresco 200 grammi dell’impasto precedente 200 grammi di farina 100 grammi di acqua tiepida
  5. Stemperate l’impasto precedente nell’acqua tiepida e una volta sciolto per bene aggiungete la farina.
  6. Procedete come in precedenza, fino ad ottenere un nuovo impasto da incorporare alla porzione del primo.
  7. Appena eseguito questa operazione di “rinfresco”, coprite nuovamente e fate riposare per altre 48 ore.
  8. Continuate l’operazione di “rinfresco” per almeno una/due settimane, finché l’impasto non sarà in grado di raddoppiare il suo volume in circa 4 ore.
  9. Conservate l’impasto madre in luogo fresco ed asciutto avvolto in un canovaccio da cucina e legato oppure in frigorifero in un boccia di vetro abbastanza ampia da contenerlo anche per più di una settimana, tra un rinfresco e l’altro.
Print Recipe