Dolci e Dessert

La torta di tinuzza (torta morbida di frutta)

peppe57
  • Difficoltà: 1
  • Costo: 1
  • Preparazione: 1
  • Dosi: 6

Mia madre si chiamava Agata, ma per tutti era Tina. Per mio padre era Tinuzza. Questa torta strepitosa la preparava proprio lei (da qui il suo nome) quando eravamo piccoli. Poi ne avevamo perso traccia, perché, prima per la sua malattia e poi dopo la sua scomparsa, non si riusciva più a trovarne la ricetta. Casualmente mio fratello è riuscito ad averla da un’amica di nostra madre che l’aveva conservata. La torta, quindi ha rivisto la luce quest’estate e credo sia facile immaginare l’esplosione di ricordi che ci ha creato. È un dolce buonissimo per il quale servono solo due (e sottolineo due) cucchiai di zucchero. Da piccoli la si accompagnava con il succo di frutta (in genere una bella spremuta d’arancia). Ora vi consiglio di accompagnarla con un buon Limoncello o con un Moscato di Noto.

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

Print Recipe

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi