calamarata-asparagi-e-speck

Calamarata con asparagi e speck

samoa
Primaverile e saporita variante per la calamarata, un formato di pasta particolare, originaria di Gragnano (Na), a forma di grosso anello, proprio come risultano i calamari quando si affetta la sacca della testa.
Nessuna valutazione
Preparazione 1 h
Tempo totale 1 h
Portata Primi asciutti
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Pulire gli asparagi privandoli della parte finale più legnosa e tagliarli a pezzetti di circa 3 - 4 cm tenendo le punte da parte.
  • Scottarli per 7/8 minuti in acqua salata bollente, avendo cura di aggiungere le punte più o meno a metà cottura, perché più tenere. Conservare l'acqua di cottura per lessarvi la pasta.
  • Nel frattempo ridurre a dadini piccoli i pomodorini e lo speck, affettare sottilmente la cipolla e lasciarla imbiondire nell'olio in una padella ampia a sufficienza per contenere poi anche la pasta.
  • Quando sarà trasparente aggiungere lo speck tagliato a dadini, i pomodorini e gli asparagi ben scolati, e rosolare per una decina di minuti aggiustando di sale e pepe.
  • Lessare la pasta e scolarla uno o due minuti prima del termine della cottura.
  • Riversarla nella padella e ripassarla insieme agli asparagi.
  • Servire con una bella spolverata di pecorino.