Pane Casareccio Di Lentini

Redazione

Il pane casereccio di Lentini (Sr) è un pane artigianale, a lavorazione manuale, prodotto con farina di semola di grano duro, sale, acqua e lievito di birra o lievito madre. L’impasto viene lasciato lievitare per una o due ore, poi viene modellato a forma di esse e cosparso di sesamo. La cottura avviene in forni di pietra con fuoco di legna (generalmente gusci di mandorle, rametti di olivo e arancio) e dura circa 45 minuti. Si ottiene così un pane dalla mollica compatta e poco alveolata, dalla crosta morbida e sottile.

Il pane casereccio di Lentini, a causa dei tempi di preparazione abbastanza lunghi e delle rese produttive basse, viene ormai panificato solo da una decina di forni della zona. Recentemente sono state introdotte alcune modifiche che hanno accorciato il processo di panificazione, che tuttavia resta rigorosamente artigianale. Proprio a causa del rischio di scomparire dalle nostre tavole, questo pane fragrante dal colore giallo paglierino sta per entrare a far parte della lista dei presidi Slow Food, progetti di tutela dei prodotti alimentari tradizionali con un forte legame col territorio.

La Redazione del Giornale del Cibo è composta da donne e uomini amanti del mondo del cibo e dell'alimentazione che credono fortemente nel valore della cultura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi