In Gita Alla Laguna Di Grado

g.lagonigro

il gruppo dei partecipanti

di Giuditta Lagonigro.

Memorabile la giornata del 20 settembre per la Compagnia del Cibo Sincero di Monfalcone che, con la complicità di uno splendido sole di fine estate, ha potuto realizzare una mini crociera sulla motonave“Nuova Cristina”…

giuditta e il capitano daveggiaa bordo della quale, con l’esperta guida delCapitano Paolo Daveggia, la comitiva è andata alla scoperta delle meraviglie dellaLaguna di Grado.


veduta della lagua di gradoDi grande interesse naturalistico è il sistema lagunare che si è formato in seguito all’azione di più fattori, tra cui l’escursione di marea (pari a circa 90 cm), caratteristica questa propria del bacino dell’alto Adriatico. Di straordinario interesse è il microcosmo ideale per la nidificazione di aironi, cormorani, cigni reali.

panorama della laguna di gradoLa si può percorrere seguendo l’Idrovia Litoranea Veneta che porta fino a Venezia; oppure navigando per i numerosi canali. E’ questo il tragitto attraverso cui soci e simpatizzanti della Compagnia hanno potuto ammirare una parte dei circa cento isolotti, che rappresentano ciascuno un prezioso polmone di ossigeno.

i casoni della lagunaSu una parte di questi isolotti sorgono i Casoni, antiche case di pescatori, all’origine di pianta rettangolare, con tetto a forma di piramide, costruite inizialmente con le materie prime offerte dalla laguna: legno, canne, paglia, vimini. Oggi, molti casoni sono diventati abitazioni private e trattorie in cui si gustano piatti di pesce della laguna e vini autoctoni. Il nostro pranzo, invece, è stato preparato all’interno della motonave dall’esperto Jetullio, Cuoco di lungo corso… Ai vini hanno pensato i sommelier, soci della Compagnia…

Ecco in dettaglio il menu:

antipastoAperitivo: frittura di pesci della laguna e verdurine – in abbinamento, Ribolla Spumantizzata dell’Azienda Visintini.


mezzi paccheri ai frutti di marePrimo: Mezzi paccheri ai frutti di mare (fasolari, vongole,cozze, gamberi) – in abbinamento Pinot Grigio dell’Azienda Muzic.


boreto alla graisanaSecondo: Boreto alla Graisana con coda di rospo, cefalo, asià e polenta bianca – in abbinamento Collio Bianco dell’Azienda Edi Keber e Merlot dell’Azienda Borgo Conventi.  (Il boreto è una ricetta “povera” della tradizione gradese, con pesce “saltato in olio ed aglio abbrustolito” tirato con aceto, a cui si aggiunge tanto pepe…)


pasticceria seccaDessert: Pasticceria secca del panificio pasticceria L. Musuruana di Bagnaria Arsa (UD).


i coraggiosi a bagnoTra un piatto e l’altro alcuni coraggiosi hanno fatto anche un tuffo rinfrescante… Il pomeriggio è trascorso tra allegre chiacchierate ma c’è anche stato lo spazio per illustrare ai nuovi arrivati obiettivi e finalità della Compagnia del Cibo Sincero. Alle 17.00, il Capitano Daveggia, ci ha riportati sulla terra ferma.

foto di gruppo sulla motonaveEntusiasti i commenti, soprattutto per il clima di cordialità e di amicizia che si è creato all’interno del gruppo… Non è poco, con i tempi che corrono.
Appuntamento alla prossima avventura!
Un ringraziamento particolare a: Michela, Sandra, Renata, Serena, Edi Keber, Elena per l’Enoteca di Cormons.

Saluti Sinceri!

Giuditta Lagonigro

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *