Ferragosto 2015

5 squisite idee per il vostro Ferragosto 2015

Francesca Bono

Ferragosto 2015: cosa fare? Le offerte tra città, mare, montagna e collina non mancano. Tanti gli eventi proposti per soddisfare gli appassionati di ogni arte e disciplina o stile di vita. Vi proponiamo alcuni davvero curiosi……

 

Ferragosto 2015: 5 eventi per gusti disparati

 

Teatro, musica e cibo di strada

 

Apriti BorgoFonte immagine: facebook.com/ApritiBorgo

A Campiglia Marittima si può passare Ferragosto 2015 tra musica, arte e cibo di strada. Dall’11 al 15 agosto si tiene infatti il festival Apritiborgo che saprà trasformare ogni angolo della città in un palcoscenico.  Nell’anno di Expo si potranno trovare piazze del cibo di strada, con prodotti e piatti tipici delle varie Regioni d’Italia.

Ferragosto in appennino: un cambio di vita

Avete mai desiderato un’altra vita? Perché non iniziare a ferragosto! Lucia Giovannini, scrittrice e fondatrice del metodo Tutta un’altra vita ha organizzato una settimana nell’Appennino bolognese per unire il relax e il divertimento all’apprendimento del suo metodo di trasformazione personale, per chi vuole abbandonare le proprie paure e dirigersi verso la vita che più desidera vivere nel campo delle relazioni private e professionali.

Da lunedì 10 a sabato 15 agosto, oltre alle mezze giornate di corso verranno organizzati anche momenti liberi, con concerti sotto le stelle, trekking, percorsi termali di benessere e naturalmente gite nei borghi per godere anche dei sapori dell’appennino.

 

Ferragosto in riva al Danubio

Per i più scatenati e wild! Anche quest’anno si terrà a Budapest il Sziget, festival internazionale come pochi al mondo, dal 10 al 17 agosto. Campeggiatori e non, provenienti da oltre 87 nazioni diverse, per una settimana si riuniranno per ascoltare musica, praticare sport, ma anche poltrire, mangiare e bere, conoscere gente e rilassarsi in riva del Danubio.

Sziget Festival

Fonte immagine: facebook.com/SzigetFestival

La cucina sarà un punto di forza! Internazionale come i partecipanti e per tutte le tasche. Dal cibo tipico ungherese con le sue zuppe, ‪‎carne alla griglia‬,‪ ‎gulash‬, ‪‎palacsinta‬, ‪‎langos‬ e kurtoskalacs‬, fino alla ‪pizza, ‎pasta,‬ ‎hotdog,‬ ‪‎hamburger,‬ ‎cucina cinese,‬ ‪‎cucina francese‬, cucina indiana‬, cucina balacanica,‬ ‪‎cucina transilvana,‬ ‪‎kebab,‬ ‪‎cucina vegana,‬ ‎cucina vegetariana‬, ‪‎frutta‬, ‪cornetteria,‬ centrifugati‬, succhi di frutta e street food di ogni tipo.

 

Ferragosto nel XIV secolo

Da metà giugno a metà settembre la città umbra di Amelia rivive il suo passato. Tra le manifestazioni in programma per Amelia Estate, infatti, brevi rappresentazione storiche, che offriranno uno spaccato di vita sociale, amministrativa e legislativa dell’Amelia del XIV sec.

Amelia Estate

Nel periodo di festa, oltre ad eventi culturali, cinema e mostre d’arte, le taverne del centro storico saranno aperte per offrire ai visitatori i piatti tipici della città. Degustazioni anche nella notte bianca di ferragosto, dal tramonto all’alba del 14 agosto, con allestimento di mercatini e concerti all’aperto.

 

La tradizionale grigliata: dove farla?

Se invece proprio non potete rinunciare alla grigliata di ferragosto, tante le aree picnic in giro per l’Italia in cui cercare un po’ di riparo dal calore estivo, immersi nel verde, magari in riva a un fiume, dove tuffarsi, per trovare refrigerio. Tante le aree attrezzate lungo tutto il territorio. Su internet si possono trovare indicazioni sia da amanti del buon cibo che da viaggiatori, con attenzione anche a chi ha bambini al seguito.

Natura, svago, musica, teatro, arte e naturalmente cibo! L’importante è scappare dalla calura e stare bene. Voi dove passerete il Ferragosto 2015? Avete degli eventi da consigliare agli amanti del turismo enogastronomico?

 

 

 

Francesca Bono

Nata a Bologna dove vive e lavora. Per Il Giornale del Cibo segue le rubriche Tra frigo e dispensaMercato e Trend. Il suo piatto preferito sono gli gnocchi di patate con sugo di pomodoro e funghi perché adoro gli gnocchi che mi ricordano tanto mia nonna. In cucina non può mancare: l'ordine perché se non è tutto a posto non posso cominciare a risporcare.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi