Degustazioni birra

I migliori eventi brassicoli di febbraio e marzo 2016

Giovanni Angelucci

Visto che non potete fare più a meno della birra artigianale, non ci limitiamo a consigliarvi i migliori birrifici e le etichette che più ci appassionano, ma continuiamo a segnalarvi gli eventi brassicoli che si susseguono su tutto lo stivale. Dopo i trascorsi degli scorsi mesi eccovi altri appuntamenti italiani dedicati alla birra artigianale a cui partecipare.

 

Eventi Birra Artigianale: i migliori a febbraio e marzo 2016

 Birra in maschera a Treviso – 26 Febbraio 2016 a Villa Braida – Mogliano Veneto

Villa Braida

La Brasseria Veneta organizza in Villa Braida, meravigliosa villa Veneta, una cena con birre abbinate alla cieca: gli ospiti dovranno indovinare le birre in degustazione scelte per ogni piatto creato dallo chef. Ad essere scoperto sarà il colore, mentre aromi, profumi e intensità non saranno svelati ma riconducibili a determinati stili brassicoli. Partecipazione su prenotazione.

Fiera Golositalia&Aliment 2016 – 27 febbraio / 1 marzo 2016 – Brescia

La fiera si propone di aggregare ben 600 espositori ed una platea di 72.000 visitatori. Golositalia & Aliment sarà un’ulteriore occasione per valorizzazione al meglio le eccellenze enogastronomiche italiane, in particolare focalizzando l’attenzione sui prodotti che caratterizzano il territorio italiano e migliorando l’appeal dell’Italian Food nel mondo. L’evento verrà suddiviso in 6 aree tematiche: food, wine, beer, bio-vegan-gluten free, professional technology & restaurant. Questi i momenti dedicati alla birra:

  • Lunedì 29 Febbraio dalle 15.30 alle 17 in sala degustazioni, padiglione 8

Birre

Nicola Trespi, esperto di birra e studio della materia prima, proporrà un percorso sul mondo della birra analizzando la sua evoluzione sia da un punto di vista produttivo che del consumo, osservando la radicale trasformazione di questo prodotto che è passato dall’essere “la bevanda dei poveri”  fino a rinascere come “prodotto d’eccellenza”.

Durante tutta la durata del master verranno somministrati degli assaggi, comprese materie prime come malto e luppolo, che cercheranno di  riprodurre il sapore della birra dei tempi passati, in alcuni casi con prodotti ancora esistenti, in altri casi utilizzando aromatizzazioni, fino ad arrivare alle principali tipologie di birre dei giorni nostri, accompagnate da abbinamenti gastronomici.

  • Domenica 29  Febbraio dalle 11 alle 12.30 in sala degustazione, padiglione 8.

Come si distingue la birra artigianale da quella industriale? Quali sono le caratteristiche distintive? Quali gli stili attualmente presenti? A questa ed altre domande risponderà Diego Bernori, biersommelier diplomato a Monaco di  Baviera ed insegnante nella scuola di Monaco ai corsi  di biersommelier.Si partirà dall’analisi degli ingredienti per produrre la birra per capire poi la differenza tra alta e bassa fermentazione. Si procederà ad un excursus sugli stili internazionali per soffermarsi poi sugli stili tedeschi e bavaresi, fino alla degustazione professionale. Alla parte teorica seguirà quella pratica in cui verranno degustate 4 diverse tipologie di birra: birra non filtrata, Maerzen, Weizen, Dunkel.

FrankenBierFest 20-21-22 marzo – Limonaia di Villa Torlonia, Roma

Eventi brassicoli

Un angolo di Franconia in una location esclusiva di Roma: la Limonaia di Villa Torlonia. Un’occasione per conoscere da vicino la forte tradizione birraria che contraddistingue questa regione in modo completo e approfondito. La manifestazione propone un autentico viaggio nel territorio della Germania centrale, in compagnia di molti braumeister: sono loro stessi, infatti, a spillare i propri nettari, secondo il sistema più tradizionale, direttamente dalle botti. Una trentina i marchi presenti, per una tre giorni in cui gustare piatti della gastronomia tipica della regione. Una particolare struttura a forma ellittica ospiterà tutte le tradizionali botti franconi e i birrai presenteranno direttamente al pubblico tutte le loro creazioni.

E voi parteciperete ad uno di questi eventi dedicati alla birra artigianale o per questo mese pensavate di fare un giro in qualche evento di degustazione vini?

Giovanni Angelucci

Giornalista e gastronomo, collabora con numerose riviste e quotidiani che si occupano di cibo e viaggi tra le quali spiccano La Stampa, Dove e la Gazzetta dello Sport. I suoi piatti preferiti sono gli arrosticini (ma che siano di vera pecora abruzzese) e gli agnolotti del plin con sugo di carne arrosto. Dice che in tavola non può mai mancare il vino (preferibilmente Trebbiano Valentini o Barbaresco Sottimano).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *