Cucinare le verdure

Consigli per pulire, rigenerare e cuocere le verdure

Redazione

Quando il caldo comincia a farsi sentire, insieme alla voglia di frutta e bibite fresche, arriva quella di insalate estive e verdure preparate in tutte e salse! Nutrienti e spesso facili da realizzare, le ricette vegetariane necessitano tuttavia di alcuni accorgimenti che ci aiutano a valorizzarne gusto e proprietà. Ecco dunque alcuni consigli su come pulire, cucinare le verdure e rigenerarle dopo averle scongelate.

 

Consigli per pulire, rigenerare e cucinare le verdure

La pulizia

Le verdure devono innanzi tutto essere di qualità e di stagione. Il lavaggio e la mondatura devono essere fatti lontano dalla zona in cui verrà fatto il taglio, per non compromettere l’igiene.

Per un lavaggio sicuro, è consigliabile utilizzare  un cucchiaino di bicarbonato per ogni litro di acqua e lasciare le verdure a bagno per qualche minuto.

Si riesce così ad eliminare fino al 90% di residui, impurità e sostanze nocive. Successivamente, si può procedere al taglio. Per rallentare l’annerimento delle verdure dovuto all’ossidazione, il consiglio è di lasciare a bagno la verdura in una bacinella con acqua e una spruzzata di limone o aceto.

Lavare le verdure


La cottura

Per cucinare le verdure con facilità, utilizzate e preferite sempre tagli sottili. Suggeriamo di non usare pentole troppo grosse poiché il lungo tempo necessario per la bollitura ne danneggerebbe la qualità.

In cottura, oltre al sale, si può aggiungere un pizzico di bicarbonato nell’acqua per vegetali verdi, un po’ di aceto per i rossi e gialli, mentre non aggiungete nulla per i vegetali bianchi. Con questo accorgimento, il colore rimarrà brillante anche a cottura terminata.

Per condire, consigliamo di mettere l’olio con lo spruzzatore: la distribuzione sarà più omogenea e il consumo ridotto del 70%. Stesso concetto per la salatura delle verdure cotte, qualunque esse siano: utilizzate il sale liquido a spruzzo che potete ottenere facendo bollire per 3 minuti e successivamente raffreddare 1 litro di acqua e 100 grammi di sale fino.

 

La rigenerazione delle verdure surgelate

A livello casalingo la classica rigenerazione viene fatta padellando le verdure con poco olio, sale, spezie e aromi. Per una finitura veloce, per ridare colore e sapore di rosolatura, suggeriamo l’uso di padelle ben calde, aggiungendo il grasso poco prima di mettere la verdura.
I nostri consigli su come pulire, cucinare le verdure e rigenerarle vi sono stati utili? Conoscevate già questi trucchi?


A cura di Angelo Po Grandi Cucine S.p.A. e Gregori Nalon

 

La Redazione del Giornale del Cibo è composta da donne e uomini amanti del mondo del cibo e dell'alimentazione che credono fortemente nel valore della cultura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi