Come riciclare il pandoro

Come trasformare gli avanzi di pandoro e panettone in deliziosi dessert

Monica Face

Siete stati invitati per l’ultima tombolata delle feste e non avete fatto in tempo a preparare il dessert da portare a casa dei vostri amici? Nessun problema. Vi diamo noi l’idea per trasformare gli avanzi dei pandori e panettoni, che senz’altro avrete in casa, in dolci del tutto nuovi, bellissimi e di grande effetto.

Ecco come riciclare il pandoro e il panettone!

Come riciclare il pandoro: 2 ricette anti-spreco

Corona di pandoro

riciclare pandoro

Con questo dessert trasformerete gli avanzi di un pandoro in un dolce buono e bello da presentare.

Ingredienti

  • un pandoro intero
  • 300 g di panna da montare
  • 3 uova
  • 30 g di zucchero a velo
  • 200 g di cioccolato fondente

Per la glassa

  • 150 g di cioccolato fondente
  • due noci di burro

Procedimento

  1. La prima cosa da fare è tagliare il pandoro. Fate dei “dischi” alti circa tre dita. Lasciate la base intera mentre le altre fette tagliatele a metà. Utilizzate uno stampo con cerniera e sistemate le fette tagliate sulla circonferenza dello stampo, con la parte delle punte rivolte verso l’alto. All’interno mettete la base di pandoro intera. Schiacciate un pochino con le mani per compattarla. Nel caso ci fosse qualche buchetto prendete qualche pezzetto di pandoro (sicuramente sarà avanzato) e riempitelo. Bagnate con un po’ di caffè.
  2. Procedete ora con la preparazione del semifreddo al cioccolato. Sciogliete il cioccolato a bagnomaria, oppure nel forno al microonde, a 750 watt, coprendolo con un coperchio adatto. Quando sarà sciolto, aggiungete i tuorli, mischiate, e per finire versate lo zucchero a velo, amalgamando gli ingredienti. Spegnete e, mentre il composto si riposa, montate gli albumi a neve fermissima.  
  3. Incorporate gli albumi al composto di cioccolato, mescolando dal basso verso l’alto. In ultimo versate la panna e amalgamate tutto fino ad ottenere un composto simile alla mousse. Versate questa crema sul pandoro e distribuitela uniformemente. Mettete il semifreddo in freezer e nel frattempo preparate la glassa facendo fondere il cioccolato e aggiungendo due noci di burro.
  4. Amalgamate tutto e poi versatelo sopra al semifreddo. Distribuite in maniera omogenea e decorate con nocciole o con scaglie di cioccolato bianco. In alternativa, utilizzate la parte restante del pandoro sbriciolandolo sopra alla glassa. Mettete in freezer per almeno due ore e tiratelo fuori una mezz’ora prima di servire. Posatelo su piatto più grande ed aprite la cerniera dello stampo.

Cestini di pandoro con crema al limone

pandoro riciclo

Se il vostro pandoro fosse già stato aperto, quindi non avete a disposizione dischi interi come nel caso precedente, potete optare per questi cestini realizzati dai “ritagli”.

Ingredienti

  • 3-4 fette di pandoro avanzate
  • 2 tuorli d’uovo
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 180 ml di latte
  • 40 g di farina
  • la scorza di mezzo limone
  • Frutta fresca per decorare (spicchi di mandarino, frutti di bosco, kiwi)

Procedimento

  1. Per prima cosa prendete le fette di pandoro e rivestite uno stampo da muffin. Se non avete lo stampo potete utilizzare dei pirottini di alluminio usa e getta. Rivestite le pareti, fate aderire bene il pandoro, poi infornate a 200° C per almeno 10 minuti. Dovranno risultare biscottati e croccanti.
  2. Nel frattempo preparate la crema: unite i tuorli con lo zucchero, mischiate fino a renderli spumosi. Incorporate la farina un po’ alla volta. Versate a filo il latte e mettete sul fuoco aggiungendo la scorza del limone. Girate ripetutamente fino al bollore, da quel momento calcolate due minuti, poi spegnete e fate freddare
  3. Estraete i cestini di pandoro, ormai freddi, e versate al loro interno un paio di cucchiai di crema. Decorate con un pezzetto di frutta fresca.

Come riciclare il panettone: 2 dolci alternativi

Tronchetto di panettone

tronchetto panettone

Un panettone che è già stato tagliato può trasformarsi in un dolce, tipicamente natalizio, da offrire per il giorno dell’epifania.

Ingredienti

  • un panettone avanzato
  • 300 g di ricotta
  • 80 g di scaglie di cioccolato
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 1-2 noci di burro
  • tre cucchiai di zucchero semolato
  • una spolverata di zucchero a velo

Procedimento

  1. Tagliate il panettone avanzato e disponete le fette sulla pellicola trasparente in modo da creare un rettangolo più o meno regolare. Mettete un foglio di carta forno sopra, poi con un matterello stendete le fette di panettone. Pareggiate i bordi cercando di dare una forma regolare.
  2. Preparate la crema di ricotta: in una ciotola mettete la ricotta, ben scolata, tre/quattro cucchiai di zucchero, le gocce di cioccolato e mescolate bene. Spalmate la crema di ricotta sul rettangolo di panettone. Quando avrete rivestito tutta la superficie, aiutandovi con la carta forno, arrotolate creando un cilindro. Sigillate con la pellicola trasparente e lasciate almeno un’ora in frigo.
  3. Trascorso il tempo, aprite e tagliate un pezzo di cilindro in obliquo, sistemate il pezzo piccolo accanto a quello grande, creando la tipica la forma del tronchetto.
  4. Sciogliete a bagnomaria il cioccolato, aggiungete una noce di burro e, ancora caldo, versatelo sul tronchetto. Mettetelo in frigo 10 minuti al massimo, poi estraetelo e con i rebbi di una forchetta iniziate a rigarlo simulando le venature del tronchetto. Decorate con zucchero a velo.

Coppe di panettone biscottato con crema al mascarpone

panettone al cucchiaio

Avanzi di panettone, uniti ad una golosa crema, si trasformano in un delizioso dessert al cucchiaio.

Ingredienti

  • 5-6 fette di panettone avanzato
  • 200 g di mascarpone
  • 150 g di panna fresca
  • 3 cucchiai di zucchero
  • cacao amaro per decorare
  • due o tre tazzine di caffè

Procedimento

  1. Con un coppapasta ricavate dei dischi di panettone. Adagiateli su una placca da forno rivestita di cartaforno e fateli biscottare a 200° C per 10-12 minuti.
  2. Preparate la crema al mascarpone. In una terrina montate la panna. Versate in una ciotola il mascarpone e lo zucchero, mescolando bene. Inglobate la panna montata un po’ alla volta, cercando di girare dall’alto verso il basso, per non smontarla.
  3. Sistemate i dischi di panettone biscottati nelle coppette e versate qualche cucchiaio di caffè sopra. Mettete la crema in un sac à poche con la punta a stella grande e versate la crema. Infine spolverizzate con cacao amaro e tenete in frigo almeno un’ora prima di servire.

Se siete amanti del riciclo, forse potrebbero interessarvi anche le ricette sul riuso del carbone della befana, o magari state cercando idee sul cosa fare con la polenta o il pollo avanzato.

Monica Face

Di origini napoletane, è nata e vive a Roma. In passato ha collaborato con vari settimanali, tra cui "Di più"; "Di piùTv Cucina"; "RadioCorriere Tv"; "Onda Tv"; "Messaggero Tv". Oggi invece si dedica anima e corpo al suo blog, "Che cavolo cucino, oggi?". Il suo piatto preferito è la parmigiana di melanzane, "perché è un ricordo d'infanzia e perché", dice, "quando aspettavo il mio bambino avevo sempre voglia di melanzane". Nella sua cucina non possono mancare il pane (che prepara in casa) la frutta e il caffè, "perché altrimenti... il pasto non è finito".

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi