cavoletti di bruxelles ricette

Conoscere e cucinare i cavoletti di Bruxelles con 3 ricette semplici

Luca Sessa

Se penso ai cavoletti di Bruxelles mi viene in mente sempre la stessa immagine: sono nella mensa aziendale (nella vita precedente mi occupavo di elaborazione dati economici) ed il mio collega e “compagno di merende” sceglie come contorno questa particolare verdura, che ho sempre guardato con un certo sospetto. Non ne capivo la consistenza, il sapore, l’odore, praticamente ero intimorito dal loro aspetto. Imparando col tempo ad apprezzare cavolo, cavolfiore e verza, automaticamente mi sono avvicinato anche ai cavoletti scoprendo che possono essere molto interessanti (e sono sovente utilizzati anche da affermati chef in ricette di alta cucina). Oggi ho quindi scelto tre ricette per strutturare un invitante menu che comprende ogni possibile portata: un antipasto con i cavoletti cremosi, un risotto ed infine un piatto unico, la torta salata.

Cavoletti di Bruxelles: 3 ricette da preparare in casa

Cavoletti di Bruxelles cremosi

Una ricetta molto apprezzata all’estero, che abbina i cavoletti alla panna, il burro ed il parmigiano per un risultato davvero goloso.

cavoletti bruxelles crema

Ingredienti

  • 700 g di Cavoletti di Bruxelles
  • 200 ml di panna fresca
  • 150 g di parmigiano grattugiato
  • 50 g di burro
  • 2 spicchi d’aglio
  • q.b. sale
  • q.b. pepe

Procedimento

  1. Lessate i cavoletti in abbondante acqua bollente per circa 3 minuti, quindi scolateli e lasciateli riposare in un colino per alcuni minuti in modo che possano perdere tutta l’acqua in eccesso.
  2. Versate il burro in una padella dai bordi alti e scioglietelo a fuoco medio. Unite anche gli spicchi d’aglio precedentemente tritati e i cavoletti, cuocete ed amalgamate, fino a quando le foglioline esterne inizieranno a rosolare.
  3. Unite anche la panna fresca e proseguite la cottura per 7-8 minuti: la crema diventerà leggermente scura. Togliete dal fuoco, incorporate il parmigiano grattugiato, aggiustate di sale e pepe nero macinato fresco e servite.

Risotto con cavoletti di Bruxelles

Il classico risotto (a tal proposito ecco 10 trucchi per prepararne uno perfetto) questa volta viene preparato con i cavoletti e con alcune foglie di verza, completando il piatto con l’aroma della maggiorana.

riso cavoletti bruxelles

Ingredienti

  • 240 g di riso carnaroli
  • 200 g di cavoletti di Bruxelles
  • 100 g di foglie di verza
  • q.b. brodo vegetale
  • q.b. vino bianco secco
  • q.b. olio extravergine
  • q.b. parmigiano grattugiato
  • q.b. maggiorana
  • q.b. sale

Procedimento

  1. Pulite i cavoletti eliminando le foglie più esterne e la verza togliendo le coste dure. Sbianchite entrambi gli alimenti in abbondante acqua bollente salata, scolateli e tagliate a metà i cavoletti e tritate leggermente le foglie di verza.
  2. Tostate il riso a secco, senza alcun grasso, quindi sfumatelo con il vino bianco e fatelo cuocere aggiungendo di volta in volta il brodo vegetale caldo.
  3. Fate saltare le due verdure in una padella con due cucchiai di olio extravergine.
  4. Mantecate il riso con un cucchiaino di olio extravergine, il parmigiano, unite le foglie di maggiorana ed un pizzico di sale e servitelo completando il piatto con le verdure saltate in padella da posizionare nei piatti sopra il risotto.

Torta salata con cavoletti di Bruxelles

L’immancabile torta rustica, ideale per la gita fuori porta ed i pic-nic, questa volta viene farcita con i cavoletti, le uova e la mozzarella.

torta salata cavoletti bruxelles

Ingredienti

  • 250 g di pasta brisèe
  • 400 g di cavoletti di Bruxelles
  • 150 g di mozzarella
  • 2 uova
  • q.b. olio extravergine
  • q.b. sale
  • q.b. pepe

Procedimento

  1. Lessate i cavoletti al vapore per circa dieci minuti, quindi tagliateli in pezzi piccoli e fateli raffreddare. Tagliate a pezzetti anche la mozzarella ed eliminate il liquido in eccesso.
  2. Foderate con la carta forno una teglia circolare e stendete all’interno la pasta brisèe. In una capiente ciotola versate i cavoletti, la mozzarella, un paio di cucchiai di olio extravergine ed un pizzico di sale. Amalgamate gli ingredienti e versate il tutto nello stampo con la brisèe.
  3. Rompete le uova in una ciotolina, sbattetele e versatele nella torta coprendo uniformemente tutti i cavoletti. Decorate la torta con la brisèe avanzata (come fosse una crostata ad esempio) e cuocete nel forno già caldo a 180 °C per 40 minuti.
  4. Toglietela dal forno, lasciatela raffreddare per circa quindi minuti poi servite.

Piccoli, verdi e croccanti, i nostri cavoletti di Bruxelles possono essere utilizzati per un goloso antipasto, un confortante risotto ed una pratica torta rustica. Ma se siete in cerca di altre idee, ecco altre ricette con i cavoletti di Bruxelles.

Luca Sessa

Nato a Napoli, vive e lavora a Roma come food writer e food blogger. Nel 2011 ha aperto il Food Blog "Per un pugno di capperi" che, nato per essere una vetrina dei suoi piatti, è diventato un luogo di confronto tra appassionati. Il suo piatto preferito è la Torta caprese perché: "amo il cioccolato ed è da sempre la torta del mio compleanno. Dice che in cucina non possono mancare la pasta, una padella ampia e la passione. Ha collaborato con Dissapore, iFood, Excellence, Scatti di Gusto ed ora scrive per The Fork.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi