Bacche di Acai

I benefici delle bacche di Açai: leggenda metropolitana?

Francesca Bono

Le Bacche di Açai, frutto originario dell’Amazzonia, sono ricercatissime per l’alto contenuto di antiossidanti. Ma quanto c’è di vero e quanto è stato costruito intorno alle proprietà benefiche per puro profitto?

La leggenda indigena delle bacche di Açai

Conosciuta dalle popolazioni indigene come iça-çai, frutto che piange, la bacca è protagonista di una leggenda indigena. Si narra che il capo Itaka, non avendo abbastanza cibo per sfamare tutta la sua tribù, stabilì di sacrificare ogni neonato. Poco tempo dopo anche l’amata figlia Iaça rimase incinta e la bambina non sfuggi al sacrificio. Disperata, Iaça piangeva notte e giorno e pregava Tupà, il dio della foresta, di far trovare al padre un modo per salvare la tribù. Finché una notte, sentì il pianto di un bambino provenire dalla foresta. Sotto una palma le apparve la figlia, ma quando fece per stringerla, l’immagine svanì. Il giorno seguente fu trovata morta abbracciata alla palma con il sorriso sulle labbra e gli occhi rivolti a guardare i rami dell’albero. I membri della tribù raccolsero questi frutti e ne fecero una crema dissetante e nutriente che servì a sfamare tutti. Itaka revocò quindi il sacrificio imposto e in onore di Iaça, chiamò la bacca Açai.

Bacche di Açai: caratteristiche e varietà

L’açaí è il frutto dell’açaizero, pianta della famiglia delle palme Euterpe oleracea, che cresce spontaneamente nelle umide pianure alluvionali, nelle paludi e in particolare nell’estuario del Rio delle Amazzoni e del Tocantins, nello stato di Pará. Lungo la costa atlantica del Brasile, è presente dallo stato di Pará allo stato di Bahia.
La pianta può raggiungere anche i 20-30 metri di altezza e presenta foglie pinnate lunghe fino a 2 metri.

pianta di Açai

Proprietà e benefici delle Bacche di Açai

Definiti i frutti più nutrienti di tutta la foresta Amazzonica, poichè ricchissimi di antocianine (antiossidanti presenti nella frutta viola, rosso scuro), proteine, acidi grassi, fibre, vitamine e minerali.
Le bacche sono ricche di antiossidanti, considerati utili per proteggere il cuore e l’apparato cardiocircolatorio. Contribuiscono ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue e contengono steroli vegetali, preziosi per salvaguardare vasi sanguigni.

Secondo alcuni studi scientifici condotti presso l’Università Federale di Rio de Janeiro, l’estratto ricavato da tali bacche è efficace per combattere i germi che minacciano il nostro organismo.
Vengono inoltre consigliate a coloro che vogliono dimagrire o tenere sotto controllo il proprio peso. Uno studio condotto dal National Institutes of Medicine ha infatti dimostrato che la polpa ricavata dalle Bacche di Açai è in grado di ridurre gli effetti negativi di una dieta ricca di grassi.

Dai frutti viene estratto un olio utilizzato come ingrediente nei prodotti di bellezza e nelle creme anti-età. Le bacce, inserite nell’alimentazione, aiuterebbero la pelle a riacquistare lo splendore perduto ed un aspetto più salutare. Le popolazioni del Brasile utilizzano da secoli le Bacche di Açai come rimedio naturale per i problemi dell’epidermide.

Bacche di Açai pianta

Hanno proprietà disintossicanti, risultano utili per il fegato e sono un’importante fonte di fibre vegetali, indispensabili per il corretto funzionamento dell’intestino. Presentano proprietà anti-infiammatorie che contribuiscono a supportare il sistema immunitario ed a prevenire le reazioni allergiche.
Più in generale, proteggono le cellule di tutto il nostro organismo dagli attacchi dei radicali liberi e dall’azione degli agenti esterni.

Presentano proprietà anti-cancro. Sono molto ricche di vitamina C e di acido ellagico, un polifenolo antiossidante. La combinazione delle due sostanze supporta il sistema immunitario.

Secondo uno studio scientifico pubblicato dal Journal of Agriculture and Food Chemistry, i polifenoli contenuti nelle Bacche di Açai sono in grado di ridurre la proliferazione delle cellule cancerogene fino all’86%.

Infine migliorano i livelli generali di energia del nostro organismo. Contribuiscono a contrastare l’affaticamento e lo stress.

Secondo alcuni studi preliminari, il loro consumo potrebbe risultare utile per prevenire i sintomi tipici della menopausa, oltre che per migliorare la qualità dei rapporti sessuali, favorendo la circolazione sanguigna verso gli organi genitali, soprattutto per quanto riguarda gli uomini.

Bacche di Açai proprietà

Ma è tutto vero?

I sostenitori insomma ne fanno un vero prodigio della natura, ma c’è chi sostiene che i benefici delle bacche di Açai non siano così miracolosi e siano solo il frutto di pressanti campagne pubblicitarie, basate su un ristretto numero di studi scientifici.
Gli effetti benefici ci sono, sì, ma paragonabili a quelli di altri frutti già noti.

Tra la leggenda indigena e leggende metropolitane…voi a chi credete di più?

Francesca Bono

Nata a Bologna dove vive e lavora. Per Il Giornale del Cibo segue le rubriche Tra frigo e dispensaMercato e Trend. Il suo piatto preferito sono gli gnocchi di patate con sugo di pomodoro e funghi perché adoro gli gnocchi che mi ricordano tanto mia nonna. In cucina non può mancare: l'ordine perché se non è tutto a posto non posso cominciare a risporcare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi