Provenienza Sicilia Italia
Tempo
Costo
Difficoltà

Una cosa (per me) avvilente sono le verdure lesse e condite solo con olio e limone. Per carità buone, ma richiamano molto i menù ospedalieri. Questa ricetta era una di quelle che preparava mio padre, che ripeteva sempre di averla imparata dalle signore che lo tenevano a pensione durante gli anni dell’università. In genere lui la preparava con la bieta, appunto, ma anche con scarola, cicoria, spinaci ed altre erbe selvatiche che ora non ricordo.
Sabato sera ho servito questa Bieta in Padella ai miei amici dopo un robusto risotto: ne è venuto fuori uno squisito contorno che vi consiglio vivamente di provare!
Ecco dunque come realizzare questa pietanza ricca di proprietà anti-anemiche, rinfrescanti e diuretiche.

Bieta in padella
Bieta ripassata in padella
Bieta in padella
Bieta ripassata in padella
Gli Ingredienti
Le Istruzioni
  1. Lavare bene la bieta.
  2. lessarla in acqua salata per non più di 10 minuti.
  3. Scolarla e, con l'aiuto di un coperchio o di un piatto piano strizzarla molto bene.
  4. A questo punto ripassatela in padella, con olio già caldo, aglio ed olive, mescolate bene il tutto, aggiustate di sale ed aggiungete il peperoncino.
  5. Fate insaporire per 5 minuti a fuoco vivo, quindi servitela come contorno ad una frittata o a della carne arrostita sulla piastra.

CONDIVIDI QUESTA RICETTA CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuta questa ricetta?

Vuoi ricevere le migliori ricette del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata