Verduzzo

g.lagonigro

di Giuditta Lagonigro.

 

Due sono le varietà che danno origini al verduzzo-uno dei vini del Friuli Venezia Giulia più legati alla storia ed alle tradizioni della regione-proveniente da vitigni a bacca bianca, di origini antichissime. La varietà verde da origine ad un vino coltivato solo in pianura, dalla personalità piuttosto debole, da abbinare con piatti a base di pesce, frittate, risotti. La varietà gialla o di Ramandolo (area limitata del territorio di Nimis,Torlano e Sedilis in provincia di Udine), che da vita ad un vino più potente, ottenuto da vendemmia tardiva o da appassimentento delle uve. Il colore del verduzzo è giallo intenso, fino a tonalità ambrate, dolce ma non stucchevole, appena tannico, con profumi di frutta candita. Ideale è l’abbinamento con gnocchi di zucca gialla, conditi con burro fuso e cannella, con formaggi stagionati, con la gubana (tipico dolce friulano) o può essere un dole compagno per lunghe chiacchierate davanti al camino…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *